facebook pixel

Back to School: ripartiamo dalla colazione

Back to School: ripartiamo dalla colazione

È opinione comune tra i medici, che i bambini e i ragazzi, prima dell’inizio della scuola, dovrebbero concentrarsi sulla colazione. Come dimenticare le nostre nonne o le nostre mamme che ci hanno costretto a mangiare bene e tanto durante l’inizio della giornata?

Soprattutto ogni settembre, all’inizio dell’anno scolastico. Chi si dimentica il profumo del cestino verde con dentro un mandarino, un toast con del formaggio o quando andava bene, un velo, e dico velo, di Nutella?
Sono ricordi che sembrano allontanarsi nell’oblio del tempo. Eppure, erano solamente gli anni settanta. Già negli anni 80, la rivoluzione del consumismo, regalava i sogni a spirale della Girella, le Brioss al latte o la mitica Fiesta. Prodotti che ci hanno martellato le meningi con spot tipo “la morale è sempre quella fai merenda con Girella”, oppure “Fiesta ti tenta tre volte tanto!”

La fine degli ani ’90  ha portato un incremento della consapevolezza da parte delle persone verso il significato di naturale!
“Genuino” ha soppiantato il significato di mangiare sano.
Un occhio di riguardo verso le calorie e i grassi saturi, come elementi dannosi per la salute. Iniziano ad arrivare le proposte biologiche, i cereali, il muesli, la frutta disidratata, gli yogurt nutraceutici e funzionali. Oggi, nel nuovo millennio, anche a causa di un incremento inverosimile di fenomeni di intolleranze ed allergie, l’attenzione alla corretta nutrizione, soprattutto per i bambini e ragazzi è diventata un’ossessione e, in un certo senso, una difesa da disagi e disfunzionalità. I bambini italiani fanno colazione tutte le mattine per il 93%.  

Ma quali sono i prodotti preferiti oggi sulle tavole delle famiglie italiane?

Biscotti (75%), cereali da prima colazione, muesli e riso soffiato (58%), dolci fatti in casa (43%) e merendine (38%). Yogurt, classico o alla frutta, per il 32%. Il 25% sceglie pane o fette biscottate con creme spalmabili, marmellata o miele.  Per tutti la bevanda preferita al pasto del risveglio è il latte: bevuto da solo (50%) o con aggiunta di polveri al cacao (43%), o con un po’ di caffè, soprattutto per i più grandi, nel classico caffelatte (32%) o cappuccino (23%). Succhi di frutta e spremute confezionate (26%) o fresche (20%) completano il quadro delle bevande più ricorrenti. E la frutta? Il suo consumo è un’abitudine solo per il 18% del campione.  

Noi di Spaghetti & Mandolino vi offriamo una gamma di prodotti ricercati e selezionati in un’ottica di piacevolezza, genuinità, novità e rispetto della terra.

Buon rientro a scuola a tutti!
 

Bernardo Pasquali



Le nostre promesse

Vuoi provare il nostro servizio con il 10% di sconto? Iscriviti!