facebook pixel

Le Migliori Marmellate Artigianali

Inizia alla grande la tua giornata facendo il pieno di energie con fette biscottate e marmellate artigianali genuine fatte con i migliori frutti appena colti. Morbide da spalmare sul pane e ideali per la preparazione di gustosissimi dolci.

La selezione di marmellate artigianali acquistabili online è il punto di arrivo di un'attenta selezione tra i migliori produttori locali e regionali d'Italia. Ogni prodotto che presentiamo è stato valutato in ogni suo aspetto prima di essere proposto: materie prime, lavorazione, certificazioni, proprietà. Grazie a questa sezione l'appassionato di marmellate artigianali può ricevere comodamente a casa i veri sapori della tradizione locale italiana. Nessun altro eshop può vantare la stessa cura e dedizione nella selezione dei prodotti: meglio approfittarne!

 

Come spediamo le Marmellate

Nel nostro shop online potrai trovare in vendita oltre 50 tra confetture e mieli, biologici o meno, tutti prodotti artigianali, come tradizione insegna. Inoltre, sono spediti dal nostro corriere in imballaggi studiati apposta per garantirti che i prodotti che acquisterai arriveranno a casa tua in condizioni perfette. Puoi acquistarli per la tua famiglia oppure anche come regalo: dai un'occhiata al nostro catalogo!



La marmellata: un dolce momento di piacere, sano e naturale, senza sensi di colpa. Questo prodotto delizioso ti può accompagnare attraverso tutta la giornata, dalla colazione, alla merenda, fino al dessert. Ma attenzione, è importante assicurarsi di dove e come questa preparazione è prodotta: le migliori marmellate, come quelle che trovi su Spaghetti e Mandolino, hanno una percentuale di frutta precisa e vengono prodotte con un occhio di riguardo per la qualità che, spesso e volentieri, è sinonimo di bontà.

 

Marmellata: storia di una parola

Le marmellate cominciano ad apparire veramente sulle tavole nel Medioevo, nonostante la presenza di versioni alternative già nell'antichità, per le quali però venivano usati vino o miele nella preparazione, al posto dello zucchero. Il termine marmellata vero e proprio deriva dal portoghese “marmelada”, che tradotto vuol dire "confettura di marmelo". Se andiamo poi a vedere il significato della parola "marmelo", scopriremo che si parla di mela cotogna, per questo si può dedurre che la confettura più diffusa, almeno in origine, fosse la cotognata. Col passare del tempo, la parola marmellata, importata dal portoghese, finì per definire ogni tipo di confettura di frutta, una definizione unitaria che al giorno d'oggi è mantenuta nella lingua comune ma che in realtà è sbagliato mantenere. I termini marmellata e confettura oggi sono tutt'altro che sinonimi, soprattutto per la legge.

 

Differenza tra marmellata e confettura

È facile confondere i termini "marmellata" e "confettura", pensando che i due prodotti che definiscono corrispondano. Anche se nel linguaggio comune le due parole si sovrappongono, le due preparazioni sono molto diverse, una diversità sancita da una legge. Secondo questa, la marmellata è un prodotto fatto con zucchero e agrumi, che possono essere arance, mandarini, e limoni, ma anche più raramente fatta con cedro, bergamotto o pompelmo. In questa preparazione, la percentuale di frutta deve essere almeno il 20%. Sempre secondo la legge, derivata da una direttiva europea, si può definire confettura un composto contenente zucchero e polpa di tutti gli altri tipi di frutta in percentuale non inferiore al 35% in caso di confettura normale, al 45% in caso di confettura extra. Per farla breve, il termine marmellata, indica una preparazione dolce fatta solo con agrumi, mentre per confettura si intende un prodotto derivato da tutti gli altri tipi di frutta. Ora, è ovvio che i due prodotti sono simili, sia per preparazione che per utilizzo, ma è sicuramente importante fare chiarezza, per essere anche sicuri di quello che si compra.


Le leggende sull'origine della marmellata

Visto che la vera e propria origine della marmellata è piuttosto vaga, è comprensibile che attorno alla sua nascita siano fiorite alcune leggende. Una delle più note attribuirebbe la creazione della marmellata d'arance a Caterina d’Aragona, che, dopo essersi sposata con il re d'Inghilterra Enrico VIII, sentiva nostalgia della sua terra. Per questo motivo avrebbe ideato le prime marmellate di arance, per poter portare con sé un piccolo pezzo di essa, potendo conservare i suoi amati frutti più a lungo.
Secondo un'altra curiosa leggenda, la marmellata fu creata dai servitori della corte di Francia. La leggenda vorrebbe che Maria de' Medici, dopo il matrimonio con Enrico IV di Francia soffrisse di una forte carenza di vitamine. Per rimediare al problema, furono mandati alcuni uomini della corte in Italia a recuperare i pregiati agrumi di Sicilia. Peccato che, una volta presi gli agrumi, si resero conto che i preziosi frutti non sarebbero sopravvissuti durante la lunga strada di ritorno verso Parigi. Fu così che i cortigiani, tra cui erano fortunatamente presenti i maestri pasticceri toscani, che erano al servizio della regina, inventarono un modo per conservare gli agrumi per un tempo maggiore, facendone delle marmellate. Il nome stesso deriverebbe dalla scritta sulle casse trasportate dai cortigiani: "per Maria Ammalata", distorta e modificata nel corso del tempo.

In ogni caso, sia che tu creda o no a queste leggende, se vuoi la sicurezza di una qualità certificata e la bontà di un prodotto pronto ad aggiungere un po'di dolcezza ad ogni momento della tua giornata, vai a curiosare tra le nostre deliziose marmellate, non te ne pentirai!


Le nostre promesse

Vuoi provare il nostro servizio con il 10% di sconto? Iscriviti!