facebook pixel

Pane Fresco

Benvenuti nella sezione dedicata al Pane Fresco! Il nostro pane è fatto con ingredienti di altissima qualità e cotto a bassa temperatura in antichi forni a legna, è a lunga lievitazione e la sua freschezza rimane intatta per una settimana intera. Tutti i nostri prodotti provengono da aziende d'eccellenza e certificate e sono stati selezionati dai nostri esperti per far sì che voi possiate avere in tavola solo il meglio della produzione italiana.

Come spediamo il Pane Fresco

Spaghetti & Mandolino è da sempre sinonimo di qualità: siamo l'unico e-commerce in Italia che garantisce solo pane fresco di eccellenza in vendita online e che, come tale, merita una spedizione e un confezionamento a norma che conservi l'integrità e la freschezza di ogni forma di pane artigianale grazie a particolari confezioni salva-freschezza!

5
Prodotto biologico Pane fresco Casereccio a lunga lievitazione 1kg - Panificio Rosa Maria Vittoria

Panificio Rosa Maria Vittoria


8,00

ACQUISTA



spedito dal produttore
Prodotto biologico Pane fresco Molisano con Grano Tenero 1Kg - Panificio Rosa Maria Vittoria

Panificio Rosa Maria Vittoria


8,00

ACQUISTA



spedito dal produttore
Prodotto biologico Pane fresco di Grano Duro e Patate 2 kg - Panificio Rosa Maria Vittoria

Panificio Rosa Maria Vittoria


16,00

ACQUISTA



spedito dal produttore
Prodotto biologico Pane fresco Integrale Senatore Cappelli 2kg - Panificio Rosa Maria Vittoria

Panificio Rosa Maria Vittoria


20,00

ACQUISTA



spedito dal produttore
Prodotto biologico Pane fresco Molisano di Farro 2 Kg - Panificio Rosa Maria Vittoria

Panificio Rosa Maria Vittoria


20,00

ACQUISTA



spedito dal produttore


La differenza tra il pane fresco artigianale ed il pane industriale

Si può chiamare pane fresco solo quello prodotto secondo un processo continuo, evitando tutte le interruzioni che derivano dal congelamento di impasti, prodotti parzali o materie prime, fatta eccezione per quelle tecniche di lavorazione che rallentano la lievitazione.
Il pane venduto come appena sfornato a volte riserva brutte sorprese. Nei vari ipermercati e punti vendita le pagnotte rischiano infatti di essere tutte o in parte surgelate, piene di additivi e conservanti, a volte addirittura preparate in paesi esteri. Ma le differenze più importanti tra il pane fresco ed il pane confezionato sono due: il gusto e la qualità. Il vero pane fresco artigianale è solitamente organico, fatto con gli ingredienti autentici della tradizione, a lievitazione naturale. Quest'ultima, infatti, fa sì che il sapore delle pagnotte maturi e diventi pieno e corposo, cosa che le distingue dal pane non artigianale, dall'aroma artefatto, dato dalla mancanza di sapore compensata da ingenti quantità di lievito, sale e grassi. È per questo motivo poi che il pane viene additato come alimento poco salutare, tanto che certe persone arrivano ad escluderlo dalla propria dieta.


Pane fresco: la storia

La panificazione, come le altre preparazioni a base di cereali, ha origini antichissime, basti pensare alla semplicità della ricetta: un impasto di farina, acqua e pochi altri ingredienti. Tra questi abbiamo il sale, assente solo in rari casi per uso locale, come per esempio nel pane sciocco toscano, il lievito, che può essere lievito madre, ricavato da un impasto precedente, oppure lievito di birra, il più diffuso al giorno d'oggi. Anche qui ci sono eccezioni, si pensi prima di tutti al pane azzimo delle aree mediorientali e delle festività ebraiche.
La crusca, oggi molto apprezzata per le sue proprietà nutritive, una volta era considerata uno scarto. Per questo motivo ciò che da essa si ricavava, unito al pane nero ottenuto da cereali poco pregiati, costituiva principalmente la base dell'alimentazione delle classi meno abbienti, mentre il pane bianco era destinato ai nobili. Questo alimento, a differenza di quanto accade oggi, non era solo un accompagnamento di altre pietanze, ma più l'equivalente di un pasto. Per questo motivo nella storia sono scoppiate rivolte per la poca disponibilità o per il prezzo troppo alto del pane fresco.


Tipi di pane fresco

Probabilmente l'elemento principale del pane è la farina: è infatti la differenza tra le varie tipologie di questa che determina le varietà di pane. Questo si può classificare anche in base alla forma che il panettiere gli da, alle aggiunte particolari che vengono fatte all'impasto o ancora, come abbiamo già accennato, in base al processo di produzione, che può essere artigianale, semi-industriale o industriale. Se queste classificazioni, specialmente l'ultima, possono essere utili a determinare la qualità di una pagnotta, ciò che distingue veramente ed anche nutrizionalmente un tipo di pane da un altro è la farina, che può essere di frumento, di segale, di farro, di kamut, di grano Senatore Cappelli ed altri ancora.
Quest'ultimo è un antenato del grano duro moderno, è tenuto in ottima considerazione perchè presenta percentuali più elevate di lipidi, amminoacidi, vitamine e minerali e risulta anche facilmente digeribile. Se il Kamut, varietà americana che riprende l'antico grano iraniano Khorasan, contiene più proteine, vitamie e minerali del grano tradizionale, d'altro canto il Farro è simile a quest'ultimo ma con un sapore incisivo ed un contenuto di fibre potenzialmente molto maggiore. Curiosate tra tutto il pane fresco che potete trovare nella nostra selezione in vendita online.


Pane fresco: calorie e proprietà

Il pane è spesso accusato di essere una fonte di carboidrati complessi, nemici di diete e benessere, ma bisogna distinguere anche in questo caso tra pane fresco e pane confezionato. Quest'ultimo tende ad essere molto più calorico e meno salutare, perchè vengono aggiunti grassi ed alcool per rendere le pagnotte appetibili per un periodo più lungo. Le calorie del pane si aggirano comunque intorno alle 200-300 per 100 grammi, con la differenza che nel pane industriale e in quello bianco di farina raffinata questo apporto calorico è costituito quasi solo da carboidrati, mentre nel caso di pagnotte fatte con farine di grani meno raffinati, come il grano duro, il Senatore Cappelli ed il kamut, la ricchezza di proteine e di fibre le rende in generale più nutrienti. Inoltre, il loro potere saziante le rende indicate anche nelle diete.
Insomma, è sempre meglio scegliere del pane fresco, magari prodotto con farine poco raffinate o integrali, per avere un alimento ricco, saziante e nutriente, oltretutto perché se il pane è artigianale e di qualità, riesce ad essere perfetto anche per la vendita online.


Le nostre promesse

Vuoi provare il nostro servizio con il 10% di sconto? Iscriviti!