facebook pixel

Come possiamo usare le nostre ciliegie?

Come possiamo usare le nostre ciliegie?

Le ciliegie sono, assieme alle fragole, il frutto di stagione più gettonato di questi mesi primaverili. Una delizia al palato alla quale difficilmente si sa resistere. Finalmente un bel po’ di rosso dopo tanto grigio invernale!

Le ciliegie le possiamo mangiare crude, fresche, dolci e acidule. Ci sono alcune tipologie, quelle più violacee come le ciliegie di Illasi , che si apprezzano molto crude. Anzi come si dice, una tira l’altra. Ma ne vale la pena. Sono frutti di stagione. Sono raccolte da piccoli produttori che posseggono ciliegi quasi secolari e che offrono ciliegie succose e ricche di sapore.

Ma come possiamo usarle? Per fare in modo che il loro sapore ci accompagni per un po’, anche nei mesi più uggiosi in cui ci possono coccolare un po’? Beh facciamoci una bella confettura!
 

Confettura di Ciliegie

Si tratta di una ricetta semplice e le ciliegie di Illasi sono perfette per ottenere un prodotto di alta qualità dal sapore molto intenso.
 

Cosa serve per la nostra confettura?

1kg di ciliegie di Illasi snocciolate
300 g di zucchero 
1 limone
1 ciotola di vetro ampia
1 casseruola

Da dove si parte?

Prima di tutto si deve far macerare le ciliegie.
- snocciolare le ciliegie pazientemente tagliandole a metà, chi è più bravo le può lasciare intere
- metterle nella ciotola di vetro ampia e bassa e aggiungere lo zucchero
- aggiungere 3 – 4 cucchiai di succo di limone dipendentemente dal fatto che le ciliegie siano già naturalmente più o meno acide
- se si vuole si possono aggiungere anche le scorzette del limone
- lasciare riposare in luogo fresco e asciutto o in frigorifero per 6 – 8 ore

Come si cuociono le ciliegie?

Dopo la macerazione, togliere le scorzette di limone e mettere il tutto nella casseruola. Cuocere a fiamma bassa per circa un’ora togliendo la schiuma con una schiumarola di tanto in tanto. La cottura sarà terminata quando la consistenza del liquido sarà tale da rimanere particolarmente densa. La goccia depositata su un piano inclinato rimarrà adesa alla parete senza scorrere via.

Come si conserva la confettura?

Le ciliegie una volta arrivate a fine cottura e ancora bollenti vengono versate nei vasetti o barattoli di vetro. Chiudere quindi immediatamente e poi rovesciare su un pianale. Aspettare che raffreddino e quindi porre in luogo buio e fresco. Possono durare per circa 40 giorni.



Le nostre promesse

Vuoi provare il nostro servizio con il 10% di sconto? Iscriviti!