facebook pixel

Scopriamo uno spumante nuovo e intrigante

Scopriamo uno spumante nuovo e intrigante
Quando parliamo di bollicine italiane diciamo Prosecco. Purtroppo talvolta si dice anche quando non centra nulla. Ma questa è la forza di quel vino che ha assimilato il suo nome allo spumante italiano. In effetti però le bollicine italiane sono molte e, a dire la verità, sempre di più. Nella maggior parte dei casi molto buone! Ne vengono prodotte molte anche al sud e con risultati sempre migliori.

Ma c’è un area, nel Veneto, dove le uve nascono su un terreno vulcanico incredibile che offre uve di forte acidità ideali per la produzione di spumanti di grande freschezza e caratterialità. È il teatro della Calvarina, il più alto vulcano spento di tutta la pedemontana alpina italiana. Sui suoi declivi affiorano basalti colonnari e le superfici sono solcate da lave fossili nere che siamo abituati a vedere su altri vulcani ancora attivi come l’Etna. La tradizione enologica di queste terre è antica e le uve da sempre coltivate sono la Durella. Un’uva che dai vignaioli e abitanti del luogo un tempo veniva chiamata cagnina, rabiosa, termini che avvertivano la sua forte acidità, con una importante componente di acido malico che accentua la percezione asprigna delle uve. Fino a una ventina di anni fa si trattava di un vino che veniva prodotto fermo e soprattutto inviato a mercati internazionali, soprattutto quello tedesco, per la produzione dei loro spumanti sekt. I produttori decisero quindi di produrre loro uno spumante e da qualche anno esistevano già dei visionari precursori. Tra questi l’ingegnere Cecchin, lo spumantista Marcati, e pochi altri. Cecchin in modo particolare si era concentrato sulla produzione di metodo classico che ancor oggi offre grandi risultati. Nel tempo la produzione di Durello è cresciuta ed oggi rappresenta un fenomeno che incrementa sempre più.

Noi di Spaghetti & Mandolino abbiamo scelto i due Lessini Durello di Fattori.
Antonio è un purista innamorato delle sue terre di Terrossa e Brenton, dove ha la sua casa e la grotta vulcanica di affinamento dei vini.
Il Durello Singhe è ottenuto da uve il 100% Durella e rappresenta l’essenza di questo territorio con una freschezza e una struttura di grande piacevolezza. Ma noi vi consigliamo anche il suo 36 mesi Metodo Classico. Antonio ha domato la Durella e ne ha ottenuto un prodotto di grande intensità e fascino organolettico. Un Metodo classico elegante tra i migliori della sua denominazione. Non fatevi ingannare dal nome Durello…sono vini di grande freschezza e piacevolezza con una qualità che vi stupirà.
Una bollicina che non può mancare nelle vostre cantine. 
Prodotto biologico Roncà di Roncà - Lessini Durello Spumante DOC 750ml - Azienda Agricola Fattori

Azienda Agricola Fattori


Lessini Durello DOC -

11,52

ACQUISTA


Prodotto biologico Lessini Durello DOC Spumante Metodo Classico 36 mesi 750ml - Azienda Agricola Fattori

Azienda Agricola Fattori


Lessini Durello DOC -

21,05

ACQUISTA





Le nostre promesse

Vuoi provare il nostro servizio con il 10% di sconto? Iscriviti!