facebook pixel

Come riciclare il panettone: suggerimenti per ricette sfiziose

Come riciclare il panettone: suggerimenti per ricette sfiziose

Il panettone è il dolce preferito per Natale, il Re indiscusso della tavola: purtroppo non sempre viene consumato del tutto, e a volte, tra doni e strenne di parenti e amici, ne abbiamo anche più di uno da consumare.

Allora, come riutilizzare il panettone non consumato, senza stufarci di mangiarlo? Per non dover mangiare panettone tutto il giorno, dalla colazione alla merenda, fino a dopo cena, ecco qualche buon consiglio per voi!


Ricette con panettone avanzato: può essere anche divertente!

Ricette con panettone avanzato: ce ne sono davvero tante e per tutte le occasioni. Possiamo trasformare un panettone in un dolce al cucchiaio, ma anche in una torta alla frutta. Con un po' di fantasia e con i semplici ingredienti che abbiamo in casa sarà possibile creare dolci sfiziosi e per tutte le occasioni.
Volete organizzare un tè con le amiche, ad esempio? Bastano pochi ingredienti per creare una fantastica crema al mascarpone per farcire il panettone, oppure realizzare un delizioso dolce al cucchiaio.

»GUARDA LA NOSTRA SELEZIONE DI TÈ«


Riciclo panettone: trucchi e ricette sfiziose

Riciclo panettone: da una semplice crema fino ad un ripieno di frutta golosa, sarà possibile creare delle ricette fantastiche e in pochissimo tempo, anche con il panettone farcito di canditi e uvetta. Anche la forma tipica del dolce a base cilindrica, con la copertura a calotta o cupola, aiuta a realizzare dei dolci perfetti; merito anche della pasta morbida, realizzata con lievito madre. È sempre un peccato dover buttare gli avanzi, per questo, grazie a un po' di fantasia, si possono realizzare delle ricette per tutti i gusti e preferenze, anche per chi ha deciso di seguire un regime ipocalorico dopo le feste! Come? Ad esempio, utilizzando al posto del mascarpone dello yogurt magro per realizzare le creme. Semplice, no?


Ricette con panettone: si parte dagli ingredienti, sempre di qualità

Le ricette con panettone sono semplici e di sicura riuscita, la cosa importante è premurarsi di scegliere ingredienti di qualità.

Forse non tutti sanno della tradizione legata al giorno di San Biagio, che cade il 3 febbraio: in base alla tradizione, quel giorno si dovrebbero consumare le ultime fette di panettone rimasto, per chiedere la grazia del Santo protettore della gola. Però, per chi non vuole aspettare quel giorno, il modo più immediato è di consumarlo a colazione, o realizzare dei dolci, altrimenti andrà subito in noia. Il panettone può essere decorato con panna e ganache alla crema o al cioccolato. Realizzando degli strati alternati, si avrà un fantastico dolce alla crema che piace davvero a tutti.
Con il panettone avanzato si possono realizzare dolci al cucchiaio, muffin, torte e crumble di mele o pere. Non pensavate, eh? Vediamo come.

Per il panettone farcito consigliamo di tagliare il top e svuotarlo, per riempirlo con mousse di latte intero, panna, scorza di arancia e mandorle tritate. Una buona alternativa è quella di tagliarlo a strati, farcendo ognuno di essi con crema di ricotta e scaglie di cioccolato. Questa è la farcitura perfetta per il panettone con i canditi, che si sposano perfettamente con la crema di ricotta e con il cioccolato.

Se volete un dolce velocissimo, tagliate il panettone a strati e farcite ogni strato con delle ottime creme già pronte: et voilà, il dolce è servito!

»GUARDA LA NOSTRA SELEZIONE DI CREME«


Riciclare panettone: il crumble di frutta di stagione

Riciclare panettone è semplicissimo, realizzando un crumble di frutta di stagione. Prendete delle pere e tagliatele a pezzettini, fatele saltare in padella con zucchero e cannella. In una ciotola amalgamate i rimasugli di panettone con del burro fuso.

Preparate una teglia imburrata e disponetevi sopra le pere, coprendole con il composto sbriciolato. Infornate per qualche minuto, fino a doratura. Il vostro dolce è pronto! Servitelo a temperatura ambiente con una spolverata di zucchero a velo.


Dolci con panettone: muffin e tiramisù

Chi non ama i muffin e il tiramisù? Ebbene, anche questi si possono realizzare con gli avanzi del panettone. Cominciamo con la ricetta dei muffin.

Prendete il panettone avanzato e riducetelo in pezzi grossolani. Mescolate tutto con un composto di uova, zucchero, yogurt e lievito. Se volete, potete arricchirlo con pezzetti di frutta o gocce di cioccolato. Mettete l’impasto negli stampini per muffin, infornate e lasciate cuocere finché non saranno gonfi e dorati.

Con il panettone che ha perso la sua morbidezza, si può realizzare un ottimo tiramisù. Il panettone andrà a sostituire i classici savoiardi; andrà tagliato a fette, che verranno imbevute nel caffè e adagiate su una teglia. Volendo, potete aggiungere anche un tocco di liquore all’arancia.

Un consiglio: aromatizzate il mascarpone con gocce di cioccolato o scagliette di agrumi, saranno il tocco in più per un dolce strepitoso. Create gli strati e spolverate il top con cacao in polvere. Il vostro dolce sarà pronto in pochissimi minuti.


Come riciclare il panettone con uvetta

In assenza di canditi, per i panettoni che contengono solo l’uvetta, si possono realizzare anche delle ricette salate, ad esempio per un antipasto o un aperitivo sfizioso. Questo perché l’impasto è a base di acqua, farina, burro e uova, e si presta molto bene ad essere abbinato anche con alimenti salati.

Il panettone con uvetta può essere tostato, grigliato, servito caldo con salumi e formaggi, oppure a crostini per arricchire i passati di verdura. Può essere anche ridotto in polvere da aggiungere a spaghetti con le alici, o sul risotto allo zafferano.

Per stupire le papille gustative dei vostri ospiti, create dei crostini con stracchino, miele e granella di nocciole: sarà un’esperienza davvero indimenticabile, anche per i palati più esigenti.

Come riciclare il panettone: divertitevi con le nostre ricette, avrete un successo assicurato. Buon appetito!

Antonella Iannò



Le nostre promesse

Vuoi provare il nostro servizio con il 10% di sconto? Iscriviti!