facebook pixel

Anno 2016, il millesimo dei vini che farà la storia

Anno 2016, il millesimo dei vini che farà la storia

Vi ricordate la stagione estiva e settembrina dello scorso anno? Calda con delle incursioni fresche e piogge regolari. Un’annata fantastica per quel che riguarda i massimali termici e l’igrometria del territorio e a beneficiarne è senz’altro l’agricoltura delle produzioni preautunnali e, in particolare, l’uva. Sappiate che, se siete appassionati del vino o addirittura collezionisti, il millesimo 2016 viene considerato da tutti i produttori di tutta Italia come un’annata storica, quella di cui bisogna fare scorta.

In effetti le uve erano perfette prima della vendemmia, con un tenore zuccherino e un gradiente acido molto equilibrati. Nessun tipo di malattia o imperfezioni. Si diceva che le uve erano da fotografare da tanto erano didattiche e belle. Molti produttori, la definiscono la vendemmia del secolo e, sicuramente, era dal 1997 che non si vedeva una produzione di così alto valore. Questo valore è da attribuirsi a tutte le denominazioni italiane, dalle Alpi all’Etna.

I mosti profumavano come non mai e la componente aromatica dei profumi è infatti uno degli elementi caratterizzanti di questa straordinaria annata. Le fermentazioni a basse temperature hanno conservato tutti quei profumi e quegli aromi. Non solo: anche le fermentazioni secondarie, malolattiche, sono state utili a consolidare la vivacità e piacevolezza dei vini ancora freschi. Ottime basi spumanti per i metodi charmat e champenoise, ottimi vini freschi d’annata, rosè di classe come non se ne sentivano da decenni. Insomma un millesimo che non può mancare in una cantina di qualità.

Annata 2016: i vini rossi


Ciò che impressiona è la stabilità e pulizia dei prodotti, la caratterialità e la territorialità minerale che i vini sanno esprimere: 2016 sarà un numero che rimarrà nella storia vitivinicola. I distributori e gli importatori internazionali stanno già prenotando partite storiche di Barolo, Brunello, Amarone e altre grandi denominazioni storiche italiane.

Annata 2016: i vini bianchi


I vini d’annata sono di grande bevibilità e sapidità. Freschi, fruttati, floreali. Ottimi i bianchi dell’Alto Adige che dal 2016 trovano tutta la loro potenza aromatica. Di grande impatto anche i vini da affinamento che troveremo tra qualche anno con piacevolezze e bevibilità che poche volte abbiamo incontrato in altre annate. Per questo intanto facciamo un po’ di scorta di millesimi 2016 di vini freschi d’annata. Per gli altri aspettiamo con pazienza senza dimenticarcene.

Bernardo Pasquali

Prodotto biologico Bosco di Gica brut - Valdobbiadene DOCG Prosecco Superiore - Adami spumanti

Adami spumanti


Valdobbiadene Prosecco Superiore DOCG -

13,07

ACQUISTA


Prodotto biologico Prosecco DOC Treviso Rosalia Extra Dry - Giusti Wine

Giusti Wine


Prosecco DOC Treviso -

8,42

ACQUISTA


Prodotto biologico Giovanni Galliano Brut Rosè 750ml - Azienda Agricola Borgo Maragliano

Azienda Agricola Borgo Maragliano


20,37

ACQUISTA


Prodotto biologico Gewurztraminer

Tenuta Klaus Lentsch


Sudtirol DOC -

13,18

ACQUISTA





Le nostre promesse

Vuoi provare il nostro servizio con il 10% di sconto? Iscriviti!