Only products from excellent manufacturers Over 900 positive reviews
Spaghetti & Mandolino - home page / Regioni / Veneto

Typical Products of the Veneto Region

filtri Show filters
CONSIGLIATO
Grignano EVO Oil 100ml - Luigi Ruffo
Azienda Agricola Luigi Ruffo
6,00
More information
Add to cart
CONSIGLIATO
Grignano EVO Oil 250ml - Luigi Ruffo
Azienda Agricola Luigi Ruffo
10,90
More information
Add to cart
CONSIGLIATO
Cimone del Piloto superfine Carnaroli rice
Pila Vecia
12,90
More information
Add to cart
CONSIGLIATO
Blue 61 300g
La Casearia Carpenedo
15,90
More information
Add to cart
 
Dark flaxseed in BIO beans 150g
Antico Molino Rosso
2,40
More information
Add to cart
 
Carnaroli rice 500g
Terre del Bosco
2,80
More information
Add to cart
 
Organic sunflower seeds 150g
Antico Molino Rosso
2,90
More information
Add to cart
 
Vialone Nano Semi-finished Rice 500g
Terre del Bosco
2,90
More information
Add to cart
 
Linguine with cuttlefish
Pastificio Temporin
2,90
More information
Add to cart
 
Straw and hay Mulino del Castello
Pastificio Temporin
2,90
More information
Add to cart
 
Pappardelle all'Uovo Mulino del Castello
Pastificio Temporin
2,90
More information
Add to cart
 
Linguine all'Uovo Mulino del Castello
Pastificio Temporin
2,90
More information
Add to cart
 
Tagliatelle with chilli pepper
Pastificio Temporin
3,00
More information
Add to cart
 
Linguine alla Veneta
Pastificio Temporin
3,00
More information
Add to cart
 
Linguine with arugula
Pastificio Temporin
3,10
More information
Add to cart
 
Linguine with salmon
Pastificio Temporin
3,10
More information
Add to cart
 
Le Tre Donne Spaghetti with Chili Pepper 500g
Pastificio Temporin
3,20
More information
Add to cart
 
BIO stone-ground whole wheat flour 1kg
Antico Molino Rosso
3,30
More information
Add to cart
 
Le Tre Donne spaghetti with cuttlefish
Pastificio Temporin
3,40
More information
Add to cart
 
Basil aromatic plant for potted kitchen
Orto2000
3,45
More information
Add to cart

Typical Products of the Veneto Region: history and information

Welcome to the page dedicated to typical products of the Veneto Region! A vast region, with ancient agricultural traditions and rich in flavors. It is a region of great cheeses, such as l&' Asiago or Montasio, and of great rice, such as Vialone Nano. But there are also many local products typical of this geographical area such as red chicory or l&' white asparagus, and l& #39 is very important; olive growing in the Valpolicella area. It is also a land of great wines: among all it is necessary to remember &' Amarone and Prosecco. Real pearls of Venetian wine production. Are you looking for typical Venetian products? On our shop you can find the excellence of Veneto and all other Italian regions, where important companies aim to preserve the flavors and traditions that have been handed down for generations and that make up, in fact, the food and wine culture of our beautiful country. A real itinerary of taste that passes, in this section, from Veneto and its typical features.

Spaghetti & Mandolino has always been synonymous with the pursuit of &' excellence: Veneto awaits you!


TYPICAL VENETO PRODUCTS: L&' SPAGHETTI COMMITMENT & MANDOLINO

Spaghetti & Mandolino has always been research and quality: we guarantee, in fact, for you a constant search to find excellent producers and unique typical products. We are l&' the only e-commerce in Italy that guarantees the best typical Venetian products of excellence for sale online and, as such, they deserve shipping and packaging in accordance with standards that preserve their properties, freshness and l&' integrity of each individual product thanks

to special freshness-saving packaging and packaging.

Vogliamo portarti in questo vero itinerario del gusto che passa dal Veneto e dalle sue tipicità. Puoi trovare, in questa pagina, tantissimi prodotti di eccellenza in vendita online di questa straordinaria regione, vero scrigno di prelibatezze ricche di storia, cultura locale e tradizione. 

Spaghetti & Mandolino intende proteggere la cultura enogastronomica del Veneto e lavora per diffondere l'autenticità dei prodotti tipici, proteggendo le denominazioni e l'unicità dai frequenti tentativi di imitazione e abuso.


IL VENETO DAL LAGO AL MARE, DALLA PIANURA ALLA MONTAGNA

Il Veneto è la regione italiana con la più alta percentuale di pianura e a nord è presente la catena delle Dolomiti. Oltre a queste caratteristiche geografiche, presenta a ovest il microclima del lago di Garda a Verona e ad est quello marittimo del mar Adriatico, nelle province di Venezia e Rovigo. Climi e terreni molto particolari che favoriscono tantissimi tipi di colture e quindi di prodotti tipici.

Raccontare il Veneto enogastronomico è come riannodare i fili della storia. Un percorso che non ha limiti e spazia su un territorio incredibilmente variegato: terra d’acque marine e lacustri, di nobili montagne patrimonio dell’Umanità, di dolci colline e altipiani sconfinati. Terra di miracoli unici al mondo come Venezia, la luce del mondo, appoggiata su pali di legno fossili e arquata verso il cielo da torri e campanili di marmo e argilla. Verona, la città ideale dei romani, passata dall’epopea scaligera a quella austriaca, ma soprattutto dalla penna innamorata del grande Shakespeare. Vicenza, la città dell’oro, la culla di uno dei più grandi e visionari innovatori dell’architettura italiana, Palladio. Padova, culla di cultura e scienza di galileiana memoria, da secoli amorevole custode del discepolo di Francesco, Sant’Antonio. Treviso, terra d’impresa e di bellezza, trascinata dalle forme voluttuose del Canova e le pennellate del Giorgione. Belluno, perla marmorea, incastonata tra le cime più belle del mondo, le Dolomiti. Infine Rovigo, silenziosamente adagiata tra le pianure del Polesine e orientata verso il mare. 


IL VENETO DEI DOGI

Il Veneto è da sempre stato un avamposto verso le grandi vie orientali delle spezie. Una regione dove la dominazione incontrastata della potenza veneziana ha segnato in maniera indelebile anche la cultura e la tradizione gastronomica delle popolazioni. I Dogi veneziani erano considerati, ai loro tempi, tra i più ricchi d’Europa e la loro ricchezza era canalizzata sapientemente in opere di affascinante architettura, con ville sognanti lungo le sponde del Brenta e le campagne dell’entroterra fino al Veronese. Erano anche ricchi commercianti che cercavano nella bellezza delle arti e in quella della piacevolezza del buon vivere un senso alla propria esistenza. La cucina era una di queste! La loro grandiosità ha cercato sempre il senso estetico del bello e del buono. Gli emissari doganali dei Dogi erano sempre in viaggio a procurare prelibatezze. Forti espressioni locali di materie uniche, ricette territoriali e novità da inserire nei magazzini veneziani. Ma il Veneto è stato anche l’ultimo avamposto austriaco fino a dopo l’Unità d’Italia. Ancora oggi i tantissimi tedeschi che "invadono" il Lago di Garda affermano che per loro Verona è l’ultima città bavarese. Forse un po’ esagerato, ma il lascito culturale, tradizionale ed architettonico lasciato da Francesco Giuseppe e suoi sudditi è decisamente rilevante. 


LE AREE ENOGASTROMICHE DEL VENETO

Il Veneto si divide in più aree, dal punto di vista enogastronomico. Il rodigino, molto legato alle tradizioni emiliano–romagnole, e che di queste risente in alcune sue preparazioni, soprattutto nella panificazione. Poi c’è la grande area veneziana, con la città di San Marco che accomuna il trevigiano, il padovano e una parte del vicentino. C’è poi l’area montana bellunese che porta con sé una cultura gastronomica ancora radicata di provenienza teutonica, oggi vicina alle popolazioni ladine e altoatesine. Infine l’area veronese e una parte di quella vicentina occidentale, dove la lontananza da Venezia e una storia leggermente slegata, affiancata sia a quella lombarda che quella austriaca e veneziana, hanno permesso una più variegata realtà gastronomica. Ne è un esempio il Mandorlato di Cologna Veneta, antica città doganale veneziana, enclave di San Marco in terra veronese. La stessa pearà è un’antica salsa di pane raffermo, pepe, midollo, grana e brodo di gallina, che proviene da tradizioni longobarde.


IL VENETO È CUCINA DI CARNE E DI PESCE

Il grande anfiteatro marino Adriatico che copre la parte orientale regionale propone antichissime ricette sull’uso del pesce, in particolare sull’uso del pesce più semplice, e, in questo tratto di mare particolarmente buono, il pesce azzurro. Sono tipici i mitili provenienti dai bassi fondali di Chioggia dove sfocia il grande fiume Adige. Le vongole veraci per ottimi spaghetti, le cozze, le canoce (cannocchie), le moeche (i piccoli granchi in periodo di muta), eccetera. Parlando di pesce ce n’è uno intruso che però ha fatto la fortuna delle cucine vicentine e veneziane. I veneti, si sa, sono sempre stati dei grandi navigatori e commercianti. Oltre agli approdi del medio e lontano Oriente si sono spinti anche fino alle terre nordiche di paesi come la Svezia e la Norvegia. In particolare da questi fiordi freddi portarono una strana forma di pesce che, una volta essicata al freddo e al sole del nord, dava forma ad un pesce che veniva chiamato stock fish e poi stoccafisso per non sbagliarsi, ma in particolare i vicentini lo chiamarono poi baccalà. Il baccalà alla vicentina o mantecato alla veneziana fa parte del patrimonio agroalimentare del territorio veneto e, oggi, investe un’economia milionaria. Il Veneto è uno dei più grandi compratori di questo pesce dalla Norvegia. Franco Favaretto, chef patron del Baccalà Divino di Mira ha una sua postazione di essicamento su un fiordo norvegese che ogni anno visita per la scelta del prodotto migliore. Oltre al pesce di mare c’è un piccolo spazio anche per il pesce di lago e in particolare per le sarde e i lavarelli del Garda. 


I PRODOTTI TIPICI VENETI

Ma è la cucina di terra che la fa da padrone in Veneto, con numerosi prodotti tipici certificati con DOP e IGP.  Su tutti i formaggi che sono rappresentati da denominazioni che hanno conquistato il mondo come ad esempio l’Asiago DOP, il Montasio DOP, il Monte Veronese DOP, il Piave DOP, la Casatella Trevigiana DOP. Formaggi della pedemontana alpina e della pianura che raccontano storie e lunghe tradizioni casearie secolari. Inoltre il Veneto può produrre anche le seguenti DOP: Provolone Valpadana, Grana Padano, Taleggio.

I salumi sono rappresentati soprattutto dalla Sopressa Vicentina DOP e dal buonissimo Prosciutto Veneto Berico-Euganeo. Due grandi salumi che provengono dalle terre vicentine e padovane. La Sopressa, in modo particolare, è tipica di tutto il Veneto ma, solo in quel della provincia di Vicenza si scrive con una “p” sola. Il resto sono le soppresse che trovano forma un po’ in tutta la regione. Tra gli altri prodotti DOP da ricordare il Miele delle Dolomiti Bellunesi. Per forza, lì ci sono i prati migliori e le temperatura perfette per fiori di alta montagna profumatissimi e dall’intenso aroma che poi si trasformano in mieli di grande persistenza ed eleganza. 

Il Veneto è poi anche una terra importante per la produzione dell’Olio Extra Vergine di Oliva. In particolare la provincia di Verona con il Garda DOP e il Veneto Valpolicella DOP. Negli ultimi anni però si stanno distinguendo le province di Vicenza con il Veneto del Grappa DOP e assieme alla provincia di Padova con il Veneto Colli Berici Euganei DOP. Tra i vegetali non si può dimenticare l’Asparago Bianco di Bassano DOP uno dei prodotti più pregiati delle terre a nord della provincia di Vicenza. Inoltre l’Aglio Bianco Polesano DOP e, infine, lo splendido Marrone di San Zeno DOP, proveniente dai secolari castagni adagiati sulla sponda occidentale del Monte baldo che guarda sul Lago di Garda. 

Il Veneto è terra di frutta e verdure tipiche IGP come ad esempio gli asparagi di Badoere e Cimadolmo, la Ciliegia di Marostica, il Fagiolo di Lamon della vallata bellunese, l’Insalata di Lusia, i Marroni di Combai e Monfenera, la Pesca di Verona, il Radicchio di Chioggia, di Verona, il Radicchio Rosso di Treviso e il Variegato di Castelfranco Veneto. Infine i due risi del Delta del Po e l’ottimo Vialone Nano Veronese

Venezia, poi, è particolarmente famosa poi per i suoi dolcetti semplici e sfiziosi da fine pasto come ad esempio i biscotti chiamati Zaèti, “da pociàre nel vindolzo”, da intingere nel vino dolce.

Attenzione mettiamo per ultimi coloro i quali rappresentano il traino dell’intera filiera agricola italiana. I vini! Il Veneto è l’economia enologica oggi più esplosiva al mondo da un punto di vista finanziario e di penetrazione dei mercati. Valpolicella, Valdobbiadene e Conegliano Prosecco, il Prosecco di pianura, la zona del Soave e della Lugana, di Breganze e dei Colli Berici Euganei, nonchè le pianure del Lison Pramaggiore, rappresentano una vera e propria cantina a cielo aperto e un vigneto tra i più importanti del mondo.

Benvenuto, quindi, in questo fantastico tour enogastronomico del Veneto dove potrai trovare in vendita online tantissime prelibatezze!