facebook pixel

Limoncello, il delizioso liquore al limone della tradizione campana

Limoncello, il delizioso liquore al limone della tradizione campana

Il Limoncello è un liquore dal sapore unico, intensamente aromatico, prodotto con limoni IGP della penisola sorrentina, coltivati nei comuni di Vico Equense, Meta, Piano di Sorrento, Sant'Agnello, Sorrento, Massa Lubrense, Capri e Anacapri. Si possono utilizzare solo questi limoni, come da regolamento IGP (Indicazione Geografica Protetta) in quanto possiedono delle caratteristiche particolari: non vengono utilizzati pesticidi nella coltivazione, e hanno una buccia liscia, spessa e molto succosa, ideale da macerare nell'alcol per produrre il liquore.


Limoncello: la storia del liquore

Il Limoncello nacque agli inizi del 1900 nell'Isola Azzurra, il tratto di mare tra Capri e la penisola Sorrentina noto come la "Terra delle Sirene", e ancora più precisamente, in una pensione. Qui, la signora Maria Antonia Farace curava un magnifico giardino in cui erano presenti limoni e aranci.

Agli ospiti della sua pensione, la signora Farace offriva proprio il liquore di limoni colti dal suo giardino, che preparava in base alla ricetta tramandatale dalla nonna. In seguito, nel 1988, Massimo Canale, un discendente della signora Farace, fece buon uso della ricetta, iniziando a produrre artigianalmente il Limoncello, registrandone il marchio.

Una curiosità: esiste un'altra ipotesi in base alla quale il limoncello veniva bevuto dai pescatori e dai contadini della zona nel periodo invernale, caratterizzato da temperature rigide e periodi difficili. Esiste anche un'altra versione, quasi una leggenda, in base alla quale la ricetta sarebbe nata in un convento di monaci che lo preparavano per poterlo gustare all'interno del convento, come piccolo strappo alle regole. La paternità della ricetta rimane tuttora contesa dai Sorrentini, dagli Amalfitani e dai Capresi.
 

La ricetta originale del Limoncello

Il liquore che ha conquistato il mercato mondiale ha una ricetta originale semplice e genuina. Per produrlo nel modo opportuno sono però necessari i limoni IGP della Penisola Sorrentina, della Costiera Amalfitana e dell'isola di Capri, dove crescono i limoni migliori e certificati, anche per evitare le imitazioni di questo liquore così amato, dal sapore tutto mediterraneo.

Per produrre il Limoncello si fa macerare la buccia dei limoni nell'alcol per trenta giorni, e in seguito si aggiunge una miscela di acqua e zucchero, per poi lasciare il tutto a macerare ancora per altri 50 giorni.La gradazione alcolica ottenuta si aggira intorno ai 30 gradi. La ricetta è semplice ma bisogna seguire il procedimento accuratamente, con attenzione, e se ben osservata si potrà gustare un profumatissimo liquore come digestivo, o per aromatizzare i dolci, o per arricchire gustose macedonie di frutta mista.

Per preparare il limoncello servono i limoni IGP, zucchero, acqua e alcol a 95°. La buccia dei limoni va tagliata a listarelle, che verranno poste in un contenitore di vetro a macerare con l'alcol. A seguire si prepara lo sciroppo di acqua e zucchero, portandolo a bollore e lasciato raffreddare. Si unisce il composto alle scorze macerate, e si imbottiglia. Trascorsi gli ulteriori 50 giorni, le bottiglie potranno essere riposte nel freezer: il Limoncello va gustato freddo!


Ricette con il limoncello: i nostri consigli

Il Limoncello è perfetto da gustare da solo come fine pasto, per le sue caratteristiche digestive, ma è anche ideale per creare golosi sorbetti, o da abbinare semplicemente al gelato alla frutta o a creme al limone. Vediamo una ricetta semplice e gustosa da preparare: la crema al Limoncello.

Per preparare la crema al Limoncello servono tuorli d'uovo, latte, zucchero, farina, vanillina e Limoncello. Sbattete i tuorli con lo zucchero per ottenere una crema liscia e omogenea. Incorporate la farina e il latte, e a seguire il Limoncello. Trasferite in un pentolino e portate a ebollizione a fuoco basso. Fate addensare la crema continuando a mescolare affinché non attacchi. Quando sarà ben densa, spegnete il fuoco, lasciate raffreddare e servite!

Provate il Limoncello con limoni Biologici della costiera Amalfitana di Valenti: prodotto secondo la ricetta tradizionale, è fatto con i limoni IGP noti come "Sfusati amalfitani", i migliori limoni della costiera coltivati biologicamente.

Oppure provate il Limoncello con Box di Marcati Distillati, dalla preziosa bottiglia ideale per fare un dono sempre gradito. I limoni di Marcati Distillati provengono dalla costiera campana, dalla Sicilia e dal lago di Garda, zone dove i limoni crescono rigogliosi. Gusterete un prodotto molto piacevole al palato, con un gusto pieno e un profumo tipico, oppure da abbinare a golosi dessert.

Infine, a proposito di dessert, provate i Babà Positanesi con Limoncello Valenti dell'azienda Il Gusto della Costa: sono dolcissimi peccati di gola intrisi nel liquore, ideali da gustare come dessert o per guarnire gelati o dolci.

Provate i Limoncelli consigliati da Spaghetti & Mandolino, per scoprire tutte le sensazioni mediterranee di un liquore della tradizione campana!

Antonella Iannò

Prodotto biologico Limoncello con box - Marcati Distillati

Marcati Distillati


17,57

ACQUISTA


Prodotto biologico Babà Positanesi con Limoncello Valenti - Il Gusto della Costa

Il Gusto della Costa


12,20

ACQUISTA





Le nostre promesse

Vuoi provare il nostro servizio con il 10% di sconto? Iscriviti!