facebook pixel

Timballo di riso: delizioso piatto per tutte le occasioni

Timballo di riso: delizioso piatto per tutte le occasioni

Timballo di riso: un piatto unico che si può preparare in tante varianti, cotto principalmente al forno; è perfetto per il pranzo della domenica o per una cena informale. Si tratta di un piatto estremamente versatile, che si può servire come antipasto, come primo piatto ma anche come portata unica.

Ricco e gustoso, il timballo di riso si prepara in tanti modi, con ripieni diversi e varie salse per il condimento. Può anche essere preparato con gli avanzi del giorno prima: è una portata ideale per "svuotare il frigo" dagli alimenti prima della loro scadenza. Potrete liberare la vostra creatività utilizzando numerosi ingredienti: verdure, formaggi, salumi e molto altro ancora.


Timballo di riso: come farlo

Il timballo di riso è un piatto tipico della cucina italiana a base di riso e altri alimenti deliziosi come formaggi o salumi. Si può recuperare il riso avanzato dal giorno precedente, oppure con la ricetta più classica, cuocendo il riso più adatto che è il tipo Carnaroli.

Preparare il timballo di riso è semplice: basta cuocere il riso in acqua bollente, scolarlo e lasciarlo intiepidire in una ciotola capiente, ma si può anche cuocere come un risotto, con il soffritto di cipolla e brodo vegetale. Sarà bene cuocere il riso al dente, visto che dovrà poi proseguire la cottura con gli altri ingredienti. Dopo aver scelto il condimento, ungete la teglia con il burro. Mescolate il riso agli ingredienti, aggiungete sale e pepe e rovesciate nella teglia il riso condito.

»Dai un'occhiata ai nostri migliori risi«


Sformato di riso: consigli per la preparazione

Sformato di riso: ecco alcuni consigli per una perfetta preparazione a prova di tutti i palati. Per preparare un ottimo timballo di riso, bisogna scegliere il riso giusto. La tipologia migliore è senza dubbio il riso Carnaroli, ma andranno bene anche altri tipi di riso superfino come il Roma e l'Arborio.

Se durante il periodo di riposo il riso dovesse asciugarsi troppo, potrete aggiungere del latte per idratarlo e separare di nuovo i chicchi. Uova e pangrattato hanno un ruolo fondamentale nella preparazione. Le uova danno migliore consistenza al composto, mentre il pangrattato è fondamentale per dorare la superficie del timballo; dunque sarà bene cospargerne uno strato prima di infornare il composto.


Timballo di riso al forno: come prepararlo

Il timballo di riso al forno è la preparazione più classica di questo piatto. Infatti questo metodo di cottura è perfetto per ottenere un timballo croccante in superficie e morbido al suo interno. I tempi di cottura variano anche in base all'altezza del timballo: in media, si consiglia una cottura di dieci minuti a 200 gradi. La cottura cambia se preferite un timballo di riso in pasta sfoglia: in questo caso, saranno necessari trenta minuti circa a 200 gradi. Quando il ripieno è composto da formaggi filanti, potranno essere necessari alcuni minuti in più. Per non sbagliare, provate a cuocere il timballo per dieci minuti e poi tenerlo in caldo a forno spento prima di servirlo.


Ricetta timballo di riso: anche in padella

Ricetta timballo di riso: c'è anche una sfiziosa versione in padella di questa gustosa ricetta. È veloce da preparare e molto gustosa, aggiungendo gli ingredienti al riso da friggere in padella finché risulta croccante, un po' come la frittata di pasta.

È senza dubbio una ricetta veloce e informale, che si presta bene per utilizzare gli avanzi del giorno prima. Basterà aggiungere al riso gli ingredienti preferiti: sugo, ragù di carne oppure formaggi, e otterrete un timballo di riso in padella gustoso e croccante.


Timballo di riso e melanzane: la ricetta

Timballo di riso e melanzane: se preferite un timballo con le verdure, le melanzane sono perfette per un ottimo timballo. In realtà, si possono utilizzare tanti tipi di verdure: broccoli, peperoni, carciofi, spinaci e funghi. Basterà aggiungere tre cucchiai di formaggi e salumi di vostra preferenza tagliati a dadini, aggiungere le melanzane, disporre tutto nella teglia e cuocere in forno.

»Dai un'occhiata ai nostri migliori risi«


Timballo di riso alla siciliana

Timballo di riso alla siciliana: una ricetta classica da portare a tavola la domenica. Qui, la melanzana è la protagonista assoluta. Inoltre servono ragù di carne, provola, piselli, Parmigiano grattugiato, pangrattato, olio extravergine di oliva e olio per friggere le melanzane. Dopo aver cotto le verdure, cuocete il riso al dente e lasciatelo raffreddare. Preparate la provola a cubetti e uniteli al riso aggiungendo il ragù, i piselli, il formaggio grattugiato. Ungete la teglia e versate gli ingredienti formando degli strati. Infine, spolverate con pangrattato, sale e pepe e un filo d'olio. Cuocete per circa 15 minuti a 200 gradi, sfornate e lasciate intiepidire.


Timballo di riso e piselli: la ricetta

Timballo di riso e piselli: il più amato dai bambini. La ricetta prevede anche l'impiego di prosciutto cotto a cubetti, per dare quel tocco di sapore in più che delizia tutti i palati. Questo piatto è ideale anche come antipasto, oppure tagliato a fette è pratico da portare via per un pic-nic con gli amici.


Timballo di riso in bianco

Il timballo di riso in bianco si prepara con il riso, senza utilizzare un sugo rosso. Si può fare con vari tipi di formaggi filanti come scamorza, fontina, mozzarella, parmigiano grattugiato o pecorino. Chi ama i sapori più delicati, si possono aggiungere la ricotta oppure del formaggio spalmabile.

Al timballo di riso in bianco si possono aggiungere anche dei salumi o affettati, come il prosciutto cotto a dadini, salame, mortadella o speck. Si può anche preparare un ottimo timballo di riso in bianco con il pesce, usando il salmone, la ricotta, panna e parmigiano grattugiato.

Timballo di riso: un piatto unico sfizioso, in mille gustose varianti tutte da provare!

Antonella Iannò



Le nostre promesse

Vuoi provare il nostro servizio con il 10% di sconto? Iscriviti!