Gianduia: la tua coccola di cioccolato quotidiana

Gianduia: la tua coccola di cioccolato quotidiana

Ogni volta che qualcuno dice che non ama il cioccolato nasce sempre una discussione, poichè è veramente difficile comprendere come si possa non amarlo. Il gianduia è un tipo di cioccolato che ci accompagna per tutta la vita, sia da piccoli che da adulti, e ci accompagna anche nei momenti difficili in quanto nostro migliore amico da sempre. Scopriamo assieme qual è la lunga storia del gianduia. 

 

Gianduia, una storia piuttosto insolita 

L'impasto di cioccolato conosciuto come gianduia o gianduja (o giandoja in piemontese) ha una storia molto lunga. Nasce dai pasticceri torinesi che diedero vita ad una crema economica spalmabile di nocciole tonde gentili delle Langhe. Il blocco economico ordinato da Napoleone sui prodotti industriali britannici e delle sue colonie, aveva reso molto difficile la reperibilità del cacao. A causa di questo blocco continentale, sarebbe così nata la pasta gianduia da Michele Prochet nel 1852.
Tuttavia, esistono alcune perplessità sulla nascita della crema perchè sulla lapide posta a Luserna San Giovanni, Michele Prochet sarebbe nato il 23 marzo 1839 e se la storia della creazione del gianduia risale al 1852, vorrebbe dire che a soli 12 o 13 anni, Michele avrebbe dato vita alla sua ricetta! Non impossibile, ma di certo molto improbabile. Inoltre, durante il blocco economico venne aumentato anche il prezzo dello zucchero, ingrediente fondamentale per produrre il gianduia. 

Possiamo dunque dire che il gianduia non fu inventato solo a causa dell'aumento del prezzo del cacao imposto da Napoleone e che probabilmente il creatore della ricetta non sia Michele Prochet. 
Tuttavia, l'idea di questo giovane ragazzo fu quella di mescolare al cacao le nocciole tostate ridotte in polvere finissima. Il cioccolato/nocciolato creato, venne lanciato sul mercato durante il Carnevale del 1865, ottenendo un successo strabiliante, legato anche al primo cioccolatino confezionato singolarmente, il "giaduiotto". 
Il gianduia si differenzia dal gianduja perchè quest'ultima parola è il nome di una maschera popolare torinese di origini astigiane della Commedia dell'Arte. 
Il Gianduja è la maschera del Piemonte, tipica della tradizione carnevalesca. Infatti, nel Carnevale del 1865, i cioccolatini vennero distribuiti dalla maschera Gianduja. 

 

Crema gianduia, ecco come prepararla

La crema gianduia è presente in ogni supermercato fornita da diversi produttori, ma se sei un amante delle creme caserecce ti foriamo una ricetta semplice e deliziosa.
Ti serviranno 40 grammi di zucchero, 20 grammi di cacao o cioccolato fuso, 50 grammi di nocciole pelate e 70 ml di latte. Comincia con frullare le nocciole fino ad ottenere una pasta omogenea ed oleosa, versala poi in un contenitore capiente con il latte, lo zucchero e il cacao. Mentre amalgami gli ingredienti, cerca di evitare di creare grumi. Una volta mescolati gli ingredienti, versa il composto in un barattolo di vetro e conservalo in frigorifero. 
Come vedi la crema di gianduia è molto semplice da preparare ed è un ottimo ingrediente per farcire torte al cioccolato, crostate, sfogliatine oppure brioches. 
Inutile spiegare il gusto del cioccolato, è squisito e si può gustare su una fetta di pane tostato oppure direttamente da solo. La crema gianduia si può creare con delle varianti, infatti se ami il sapore della nocciola, potrai aggiungere delle granelle direttamente nell'impasto. 

 

Cioccolato gianduia, impossibile resistergli

Il cioccolato gianduia, presenta nell'impasto oltre che al cacao, un 20-30% di pasta di nocciole e si trova in commercio come tavoletta di cioccolato in purezza, sia con l'aggiunta di nocciole intere come una specie di torrone, sia come cioccolatini gianduiotti oppure ancora sottoforma di crema spalmabile. Il cioccolato gianduia si può utilizzare in moltissime ricette come per esempio delle gustose torte al cioccolato, dei plum cake, dei muffin oppure ancora dei dolci da cucchiaio a base di gianduia. Ha un gusto molto intenso e deciso, ed esistono anche delle tavolette aromatizzate per soddisfare tutti i palati. 

 

Torta gianduia, un'esplosione di bontà

La torta gianduia è una vera e propria prelibatezza, abbastanza semplice da preparare e ottima per fare merenda, colazione, ma anche come fine pasto molto sfizioso. Questo dolce è tipico della tradizione torinese e una volta assaggiata te ne innamorerai. Non è una semplice torta al cioccolato perchè è molto più soffice ed è ricoperta da uno strato di crema gianduia e da delle praline di nocciola, una vera e propria esplosione di sapori. 

 

Scopri il nostro cioccolato gianduia

Sul nostro portale puoi trovare un cioccolato gianduia di altissima qualità, ovvero quello di Domori. Le materie prime utilizzate per creare questo buonissimo cioccolato sono di alta qualità e l'azienda Domori è stata la prima a processare esclusivamente cacao pregiato, ovvero cacao aromatico. 
Se vuoi fare un pensiero alla tua dolce metà potrai regalarle/gli un cuore di cioccolato gianduia, prelibato e delizioso. Potrai anche trovare crema gianduja spalmabile, ideale per farcire dei dolci fatti in casa. 

 



Le nostre promesse

Vuoi provare il nostro servizio con il 10% di sconto? Iscriviti!