facebook pixel

Un fiore alternativo per San Valentino: il Radicchio Rosa di Verona

Un fiore alternativo per San Valentino: il Radicchio Rosa di Verona

Vi sembrerà uno scherzo ma ci si potrebbe fare un regalo alternativo per il prossimo San Valentino. Ha il colore rosa e la forma della rosa, ma non è un fiore: cos’è? È una specialità delle terre veronesi ed è quello che noi di Spaghetti & Mandolino vi proponiamo per una cenetta romantica: il Radicchio Rosa di Verona.

Radicchio rosa: dolce e amarognolo

Bellissimo da vedere, croccante, dolce e nel contempo amarognolo al gusto, insomma una piacevole sorpresa. Il Radicchio Rosa di Verona proviene, infatti, dalla lunga tradizione veneta di produzione dei radicchi rossi di varia tipologia, dai tanti variegati e spadoni trevigiani al Radicchio Rosso di Verona IGP, l’oro rosso della bassa veronese, come amano chiamarlo nelle pianure a sud della città scaligera. 

Radicchio rosa: la Rosa di Verona

E non poteva che nascere nelle terre dei due giovani innamorati più famosi del mondo, Giulietta e Romeo. La Rosa di Verona è una tipologia di radicchio rara e prodotta non in grandi quantità che offre delle piacevolezze gustative molto interessanti e, per questo motivo, è particolarmente usata anche dalla cucina d’autore. Ottima per una fresca insalatina colorata da abbinare ad antipasti di pesce e tartare di carne. Viene molto usata come elemento per contenere ad esempio dei cocktail di gamberetti in salsa rosa, per scodellare code di gamberi fritti oppure per scampi e altri crostacei. 

La foglia rimane particolarmente croccante e il suo sapore gentile e leggermente amaro rende questo radicchio ideale per avvolgere tartare di carne o battute al coltello di carni di razze nobili. Non si presta molto a risotti o altre ricette in cui si utilizzano in cottura, ma diventa ottimo per farcire club sandwich sfiziosi e colorare i vostri piatti di armonie suggestive. Piacevole anche per accompagnare formaggi delicati e cremosi come ad esempio crescenza, stracchino, Casatella Trevigiana DOP oppure robiola fresca piemontese. Piacevole anche per gocce di Gorgonzola DOP dolce e cremoso. 

Radicchio rosa: una ricetta rapida

Un consiglio? Provate a coprire una foglia di Radicchio Rosa di Verona con un pezzo di Zenzerito, il nostro sfizioso formaggio cremoso con Zenzero, Lime e Pepe Rosso: sarà un’autentica sorpresa. Servite il radicchio rosa in una bella insalatiera di ceramica bianca e lasciate i cuori aperti: sembrerà un vero e proprio bouquet per una serata gustosa e decisamente romantica. 

E buon San Valentino a tutti!



Le nostre promesse

Vuoi provare il nostro servizio con il 10% di sconto? Iscriviti!