facebook pixel

Tenero, magro, di latte crudo: è il formaggio Morlacco del Grappa

Tenero, magro, di latte crudo: è il formaggio Morlacco del Grappa

I primi abitanti delle terre del massiccio del Monte Grappa si chiamavano Morlacchi e provenivano dalle regioni balcaniche della Morlacchia. I pastori erano dediti all’allevamento di una razza bovina autoctona, la Burlina che, grazie alla riscoperta di questo formaggio e all’azione anche di Slow Food, è stata salvata dall’estinzione. Uno tra i più caratteristici formaggi italiani.

Il formaggio Morlacco del Grappa è prodotto tra i comuni delle provincie di Belluno, Treviso e Vicenza. Il latte proviene da due monte, quella della sera che viene parzialmente scremata e con la panna si ottiene il burro, e quello del mattino intero.

Il Morlacco del Grappa un formaggio a latte crudo, tenero e magro. Può essere mangiato dopo appena 15 giorni dalla sua formatura fino a tre mesi di stagionatura. Si tratta di un ottimo prodotto da mangiare fresco nel periodo estivo accompagnato da un buon vino frizzante o spumante fruttato oppure da una birra chiara tipo weizen.

Bernardo Pasquali



Le nostre promesse

Vuoi provare il nostro servizio con il 10% di sconto? Iscriviti!


Caro amante del Tipico,
Spaghetti&Mandolino va in vacanza! Saremo chiusi dal 10 al 25 agosto ma non preoccuparti perché puoi continuare ad acquistare. Se acquisti durante il periodo di chiusura il tuo ordine verrà però evaso a partire da lunedì 26 agosto.
Ti avvisiamo inoltre che gli ordini effettuati da oggi in poi potrebbero subire dei ritardi nella consegna e che le ultime spedizioni saranno effettuate, per tutta Italia, martedì 6 agosto.
Buone Vacanze dallo staff di Spaghetti&Mandolino!