facebook pixel

Hai mai pensato a come cucinare gli avanzi di Natale?

Hai mai pensato a come cucinare gli avanzi di Natale?

Come ogni anno, al termine delle feste natalizie, avete avanzato un sacco di cibo. Vere e proprie prelibatezze che sarebbe davvero un peccato essere costretti a gettare nella pattumiera. Ecco allora una bella guida per evitare gli sprechi, piccoli trucchi per rendere appetitosi gli avanzi di Natale e Capodanno, stupire amici e famigliari e dare una mano alla sostenibilità ambientale. 

Innanzitutto, ci auguriamo che finito di mangiare avrete riposto gli avanzi di pranzi e cene in recipienti dotati di coperchio per conservarli in frigo. Questo passaggio è fondamentale per garantire la qualità della maggior parte dei cibi presenti sulle vostre tavole. Naturalmente questo non vale per tutte le tipologie di cibo, ma ricordate che conservare in maniera ottimale un prodotto vi aiuterà a mantenerlo “in vita” per molto tempo zazamodo di usarlo nei più svariati modi.
 

I primi: date libero sfogo alla fantasia

I tortellini in brodo, il riso o la pasta avanzata fatta a pezzetti e mescolata, possono essere trasformati in una tradizionale frittata oppure, avvolti dalla pasta sfoglia, in un piatto dall’aspetto completamente nuovo. Per un piatto del riciclo semplice e veloce basta, invece, passare la pasta in padella con del pane grattugiato, così da avere una pietanza croccante. Un’altra idea è quella di farne un meraviglioso e profumato timballo al forno.
 

Il pesce: facciamone un sugo

Per chi ha deciso di portare in tavola pesce e crostacei, il consiglio che ci sentiamo di darvi è quello di farne un ottimo sugo per pasta da abbinare ad una delle fantastiche salse che trovate su Spaghetti e Mandolino e ad una delle nostre paste.
 

Salumi: del maiale non si butta via niente

Se vi sono avanzati salumi e formaggi, nel nostro portale ne trovate una vasta quantità, non vi preoccupate, ma fate in fretta a consumarli prima che si rovinino. Potrete sfogarvi nella realizzazione di ottime crepes o croissant salati da cuocere in forno per dar vita a fantasiosi antipasti dai gusti dai sapori sorprendenti. Pancetta, speck, prosciutto cotto o crudo potranno essere usati anche per insaporire dei nuovi sughi per pasta.
 

Carne:arrivano le polpette

Se avete avanzato porzioni di arrosto, cotechino, zampone o di bollito, in vostro aiuto accorrono le mitiche polpette: amalgamate il tutto con delle uova o se preferite utilizzate dalla farina di ceci o delle lenticchie. Potrete farla sia al forno che in padella, ma quello che è indispensabile per fare delle ottime polpette con gli avanzi di Natale è il pangrattato, che lega e insaporisce gli impasti e si presta alle gratinature. 
 

Verdure: è arrivata l'ora di zuppe e torte salate 

Le verdure cotte potranno essere aggiunte a un brodo per dare vita ad una zuppa, ottima per riscaldarsi nelle fredde giornate d’inverno o se preferite potrete realizzare una vellutata o una torta salata. La frutta naturalmente potrà essere riciclata per realizzare anche squisite macedonie e dolci. 
 

Dolci: nuova vita per panettone, pandoro e mandorlato

Quante volte al termine delle festività vi siete ritrovati con numerose confezioni di panettoni o pandori avanzati, magari artigianali. Che spreco doverli gettare, meglio riutilizzarli per dar vita a nuovi dolci per la colazione al mattino o perché no, da portare a casa di amici che difficilmente potranno immaginare da dove arrivino queste gustose leccornie. Pandori e panettoni possono essere ottimi alleati per creare originali tiramisù o zuppe inglesi deliziose. Per il mandorlato consigliamo invece un bel semifreddo.
 

Non dimenticate il vino

Alzi la mano chi non ha mai gettato nel lavello del vino divento aceto o semplicemente vecchio, credendo di non poterne fare nulla solo perché imbevibile? Un vero e proprio spreco vero? Piuttosto che gettarlo, nella maggior parte dei casi il vino potrà essere utilizzato come condimento nei sughi, nelle verdure, nel pesce o nella carne

l vino infatti riduce gli agenti cancerogeni presenti nella carne rossa grazie alla marinatura. Infine, come già avviene con il bicarbonato di sodio, il vino può essere utilizzato come disinfettante naturale per frutta e verdura. L’alcool presente nel vino scioglie le impurità sulla superficie dei frutti e i componenti nel vino riescono a combattere la formazione di agenti patogeni come la salmonella ed escherichia coli. I vini più efficaci sono quelli di colore rosso intenso, i meno efficaci sono i bianchi. 

Francesco Scuderi

Prodotto biologico Sopressa de Brenton - La Casara

La Casara


44,66

ACQUISTA

Prodotto biologico Felicetti monograno Matt - Sedani 500g - Pastificio Felicetti

Pastificio Felicetti


2,70

ACQUISTA

Prodotto biologico Felicetti monograno Matt - Spaghetti 500g - Pastificio Felicetti
Prodotto biologico Felicetti monograno Kamut - Rigatoni 500g - Pastificio Felicetti
Prodotto biologico Felicetti monograno Farro - Linguine 500g - Pastificio Felicetti
Prodotto biologico Zampone Precotto 1kg - Salumificio Pedrazzoli

Salumificio Pedrazzoli


12,05

ACQUISTA

Prodotto biologico Prosecco DOC Treviso Rosalia Extra Dry - Giusti Wine

Giusti Wine


Prosecco DOC Treviso -

8,50

ACQUISTA

Prodotto biologico Cotechino Precotto Tradizionale 500g - Salumificio Pedrazzoli

Salumificio Pedrazzoli


8,80

ACQUISTA

Prodotto biologico Chianti Rufina DOCG 750ml - Villa di Vetrice

Villa di Vetrice


Chianti DOCG -

13,09

ACQUISTA

Prodotto biologico Pancetta Arrotolata metà da 750g - Corrado Benedetti

Corrado Benedetti


12,86

ACQUISTA




Le nostre promesse

Vuoi provare il nostro servizio con il 10% di sconto? Iscriviti!


Caro amante del Tipico,
Spaghetti&Mandolino va in vacanza! Saremo chiusi dal 10 al 25 agosto ma non preoccuparti perché puoi continuare ad acquistare. Se acquisti durante il periodo di chiusura il tuo ordine verrà però evaso a partire da lunedì 26 agosto.
Ti avvisiamo inoltre che gli ordini effettuati da oggi in poi potrebbero subire dei ritardi nella consegna e che le ultime spedizioni saranno effettuate, per tutta Italia, martedì 6 agosto.
Buone Vacanze dallo staff di Spaghetti&Mandolino!