facebook pixel

Il Mulino di Gragnano: pasta per amore della tradizione

Il Mulino di Gragnano: pasta per amore della tradizione

Il Mulino di Gragnano nasce dal sogno di cinque giovani: Alfredo, Luigi, Agostino, Francesca e Raffaele che, dopo essersi conosciuti presso la Parrocchia di San Leone di Gragnano, hanno condiviso la loro passione per la tradizione e per il prodotto tipico del luogo, ovvero la pasta artigianale.

Nel 2015, sostenuti dalla Comunità di Progetto Policoro e dalle famiglie della Parrocchia di San Leone, gli amici hanno superato le difficoltà iniziali, iniziando a costruire il loro futuro professionale creando il Pastificio artigianale Il Mulino di Gragnano.


Il Mulino di Gragnano: la filosofia

Il rispetto della tradizione, la realizzazione di un prodotto di altissima qualità e l'utilizzo di materie prime altamente selezionate sono le fondamenta su cui si basa la filosofia aziendale. L'amore per la tradizione unisce il tutto attraverso una lavorazione effettuata con metodo artigianale, impastando con maestria e sapienza la migliore semola di grano duro di origine pugliese e di prima estrazione, con acqua pura della sorgente della Valle dei Mulini di Gragnano.

Il prodotto che si ottiene in questo modo è di altissima qualità, ed è possibile ottenerlo solo controllando ogni fase del processo produttivo. In particolare, il grano è il primo punto di forza: cresce senza veleni chimici di sintesi, nel pieno rispetto delle coltivazioni. Solo così può crescere sano e robusto.


Gli ingredienti della pasta: acqua, grano e tradizione

Tutti i formati di pasta sono prodotti con una miscela di semola di grano duro selezionata, derivata da frumento di qualità superiore di origine pugliese. Il frumento viene setacciato e ripulito dalle impurità, e il grano macinato nel molino, per avere un prodotto di prima qualità, a basso contenuto di ceneri e di alto valore proteico.

L'altro ingrediente complice è l'acqua: determina il sapore unico che fa la differenza della pasta tipica di Gragnano. Viene impiegata solo acqua che sgorga dalle sorgenti della Valle dei Mulini di Gragnano, che contiene una quantità minima di calcare, lasciando invece spazio a delle proprietà organolettiche davvero uniche e preziose.


La lavorazione della pasta di Gragnano

Il Mulino di Gragnano lavora nel rispetto della tradizione, garantendo un eccellente livello qualitativo del prodotto. La semola di grano viene impastata con l'acqua sorgiva, che garantisce un sapore unico e inimitabile alla pasta. L'impasto così ottenuto viene lavorato accuratamente fino a formare una pasta omogenea ed elastica, che dopo rigidi controlli attraversa le apposite trafile in bronzo, che la rendono rugosa in tutti i suoi formati. Questa caratteristica è indice dell'alta qualità della pasta, che così può trattenere sughi e condimenti ed esaltarne appieno gli aromi e i sapori.

A seguire avviene l'essiccazione lenta, svolta a temperature molto basse, tra i 40 e gli 80 gradi, un procedimento tramandato dalle tradizioni più antiche. Per l'essiccazione Il Mulino di Gragnano utilizza il metodo "Cirillo", che prevede un lavoro ottimale grazie alla riproduzione del microclima ideale, ottenuto controllando periodicamente l'umidità e la temperatura, che si deve trovare tra i 28 e i 38 gradi, per circa trenta ore. Terminata l'essiccazione il prodotto viene riportato a temperatura ambiente e viene confezionato rigorosamente a mano per rispettarne la natura, con appositi imballaggi studiati per mantenere la pasta integra e la fragranza inalterata.

Grazie agli ingredienti utilizzati e al processo produttivo realizzato nel pieno rispetto della tradizione, Il Mulino di Gragnano ha ricevuto il riconoscimento I.G.P. (Indicazione Geografica Protetta) per il rispetto delle condizioni e dei requisiti stabiliti dal disciplinare di produzione a livello europeo.


I formati di pasta de Il Mulino di Gragnano

Pasta per passione e per tradizione, così come rispecchiano i formati di pasta dell'azienda. Il Mulino di Gragnano offre una selezione di pasta nei formati più classici.

Nel pieno rispetto della tradizione gragnanese, troviamo i paccheri, mezzi paccheri, calamarata, pennoni rigati, lumaconi rigati, mezze maniche rigate, fusilletti, scialatielli, ziti, mafaldine corte e lunghe, spaghettoni, linguine e molto altro ancora.

La caratteristica principale di ogni formato di pasta è proprio la sua rugosità. La pasta risulta ruvida e porosa, in modo da trattenere ed esaltare al meglio il condimento. Infatti, la pasta de Il Mulino di Gragnano è ideale per sughi corposi e per salse di pomodoro, grazie alla capacità di assorbire il condimento.

Un altro vantaggio riguardante la cottura è dato dai tempi lunghi di essiccamento: questo procedimento infatti garantisce una migliore tenuta della pasta in cottura, assicurandole tonicità e integrità nella forma.

La pasta de Il Mulino di Gragnano è ottima con i sughi corposi ma è perfetta con ogni tipo di condimento a base di verdure, con besciamella oppure panna da cucina, per sughi a base di carne o di pesce, come vi suggerisce la fantasia.

Il Mulino di Gragnano: amore per la pasta, nel rispetto della tradizione gragnanese.



Le nostre promesse

Vuoi provare il nostro servizio con il 10% di sconto? Iscriviti!