Tartufi Bianconi, artigiani dei profumi del bosco umbro-toscani

Tartufi Bianconi, artigiani dei profumi del bosco umbro-toscani

Aromatico, profumato, saporito e pregiato, il tartufo è il Re dei sapori di bosco, e questo Saverio Bianconi lo sa bene, tanto da fondare l’impresa Tartufi Bianconi.
Immersa nel verde della campagna Altotiberina, dal 1990 l’impresa si occupa della lavorazione del tartufo e dei sapori di bosco, realizzando prodotti realmente in grado di esaltarne l’aroma. E sono proprio i prodotti di Tartufi Bianconi che ci accompagneranno alla scoperta del profumatissimo tartufo. Dunque, vediamo insieme quali sono le loro proposte, la loro filosofia e soprattutto… come esaltare al meglio questo pregiatissimo ingrediente!


Tartufi Bianconi, dal 1990 veri protagonisti dei sapori di bosco

La Tartufi Bianconi opera dal 1990 nel commercio e nella lavorazione del tartufo. Il progetto è nato dalla passione di Saverio Bianconi che, insieme alla moglie, ha realizzato il sogno di promuovere il Tartufo dell'Alta Valle del Tevere. Pur mantenendo il carattere artigianale, l'azienda si è poi gradualmente espansa, mettendo a frutto le positive esperienze maturate ed i significativi riconoscimenti di una clientela sempre più vasta.
Chiaramente, il tartufo è il grandissimo protagonista dei prodotti dell’impresa, che offre una vasta gamma di prodotti e moltissime varianti: dagli oli al miele, dal sale alle creme, dai sughi ai risotti, ce n’è davvero per tutti.

Tartufi Bianconi dunque non offre solo tartufo di ottima qualità e provenienza, ma anche un assortimento di prodotti in grado di soddisfare ogni cliente. La mission aziendale è infatti quella di offrire al consumatore i sapori autentici e genuini della cucina umbro-toscana, motivo per cui sono disponibili anche altre specialità tradizionali dal sapore inequivocabile.

La ricerca aziendale è invece orientata ai sistemi di conservazione del prodotto, legato alla rapida stagionalità. Motivo per cui, mantenere l'intensità e la gradevolezza del tartufo appena raccolto, nel rigoroso rispetto della naturalità e senza additivi d'alcun genere, è diventata una sfida esaltante che sfocia nelle innovative tecniche utilizzate per la surgelazione e l'essiccazione, in modo da preservare l’aroma del tartufo.
Ma la passione di Saverio Bianconi non si esaurisce con la realizzazione dei suoi prodotti: a fare da cornice al suo amore per il tartufo c’è anche un piccolo museo nato nel 2002.
Tutto ebbe inizio con il ritrovamento di una pagina dedicata al tartufo in un erbario del 1500 e da lì, l’idea. Una piccola stanza si è riempita di oggetti, libri e curiosità legati al mondo del Tartufo, un prodotto, per molti, ancora avvolto da un alone di mistero, un mistero che ora sveleremo dando un’occhiata alle proposte di Tartufi Bianconi.


Focus sul tartufo: cos’è e da dove viene

Prima di addentrarci in questo viaggio all’insegna del tartufo, chiariamo una cosa: di cosa si tratta? Il Tartufo è un fungo che vive sotto terra, a forma di tubero, e si sviluppa soprattutto sotto le radici di alcune piante come la quercia, il tiglio, il nocciolo o il pioppo. Si presenta come una massa informe le cui caratteristiche dipendono dal terreno in cui si sviluppa.

I tartufi, in cucina, sono molto ricercati, essendo celebri per l’aroma intenso. La fama del tartufo come prelibato alimento si perde infatti nella notte dei tempi. I romani ne furono ghiottissimi, e sono innumerevoli i poeti e gli scrittori che ne hanno decantato il profumo. Pur essendo un alimento antichissimo, però, la natura del tartufo e la sua origine rimasero misteriose fino al secolo XIX. Solo una cosa è certa: questo alimento antichissimo è ancora oggi sintomo di una cucina di classe e ricercata.

Di tartufi ne esistono innumerevoli varietà. Tartufi Bianconi ne propone alcune in base al periodo di raccolta. Infatti, come già accennato, l’impresa ha un occhio di riguardo per la stagionalità del prodotto, motivo per cui i tartufi freschi vengono distribuiti solo in determinati momenti dell'anno, ovvero i periodi in cui il tartufo è appunto di stagione.


Tartufo nero dolce, estivo e bianchetto: le stagionalità

Il tartufo nero pregiato è un tartufo preziosissimo, che si raccoglie da dicembre a marzo. Aromatico, fruttato, non troppo pungente e molto gradevole, è uno dei prodotti più ricercati della Tartufi Bianconi. Il sapore è squisito, con toni dolci, tanto che viene anche chiamato “nero dolce”. Si può usare crudo su tutti i piatti, magari a scaglie, ma l’ideale sarebbe intiepidirlo prima del consumo.

Altro prodotto stagionale disponibile su Spaghetti&Mandolino è il tartufo estivo, così chiamato perché si raccoglie da giugno ad agosto. Con il suo profumo dolciastro terroso, è perfetto nei cartocci di pesce o carne oppure nei ripieni. Puoi conservarlo in congelatore insieme al burro o all’olio: in questo modo il profumo dello scorzone si concentra e si ottengono dei veri e propri elisir aromatici, perfetti per dare gusto ai tuoi piatti.
 
Da non dimenticare il tartufo bianchetto, che si raccoglie da gennaio ad aprile ed ha un profumo caratteristico, agliaceo e forte. Si usa crudo su tutte le preparazioni a cui si vuole dare un gusto inconfondibile e si esalta nei brodi (con passatelli, tortellini, ecc.).

Come accennato, i tartufi sono disponibili in base alla stagionalità, ma ciò non vuol dire che tu debba rinunciare al gusto del tuo tartufo preferito durante il resto dell’anno. Infatti, ciò che conta sono le modalità di conservazione. I tartufi vanno di preferenza consumati freschi, ma si possono conservare fino 6 giorni in frigorifero, avvolti in carta assorbente e chiusi in vasi di vetro, cambiando la carta ogni giorno e pulendo i tartufi con uno spazzolino di media durezza e acqua corrente.
Volendo, però, il tartufo può essere conservato in modo da averlo a disposizione tutto l’anno. Lo si può congelare in due modi: intero, avvolto nella carta argentata, o affettato e leggermente scaldato insieme a dell'olio di oliva, uno spicchio di aglio un pizzico di sale. Questa preparazione si può conservare fino a 2 anni in congelatore, permettendoti di utilizzare il tuo tartufo all’occorrenza.


Prodotti di Tartufi Bianconi da non perdere

Tra i prodotti più lussuosi ed esuberanti nel gusto ci sono le salse e i risotti al tartufo, che sprigionano il loro seducente profumo in un deciso sapore. Un’estasi dei sensi, che ci riporta a riscoprire l’ancestrale gusto della terra madre.

Primo prodotto must è il Risotto ai Funghi Porcini: gustoso, semplice da preparare, ma eccellente nella resa. Il riso utilizzato è il Carnaroli della Lomellina, capace di donare grande carattere al primo piatto. I funghi sono, appunto, dei gustosissimi porcini e prima di essere inseriti nella confezione vengono leggermente essiccati per mantenere la loro piacevolezza e le loro caratteristiche aromatiche. Inoltre, è semplicissimo da preparare: se vuoi un risotto gourmet in meno di venti minuti, allora non puoi fartelo scappare!
Perfetto se abbinato a un buon Nebbiolo piemontese oppure un fresco e sapido Custoza.

Se vuoi provare un aroma più deciso allora non lasciarti scappare il Riso Carnaroli con tartufo, un primo piatto già pronto che porterà sulla tua tavola il sapore e il profumo dell'Umbria. Delizioso e semplice da preparare, anche in questo caso il riso utilizzato è il Carnaroli della Lomellina, mentre il tartufo è quello estivo, leggermente essiccato per mantenere la sua piacevolezza. L’aroma di tartufo sarà la caratteristica più significativa di questo risotto pronto. Se abbinato a un vino bianco di struttura, come un Nebbiolo, allora sarà un’esperienza sensoriale unica.

Non ami il riso? Allora prova il Preparato per purè al tartufo. Gustoso e facile da preparare, nella sua semplicità è a dir poco eccellente. Si può utilizzare anche come ripieno per i ravioli e per preparare deliziose crocchette o per accompagnare grigliate, cotechino, zampone, lenticchie, crauti o antipasti.

Altro prodotto di nicchia è il Pesto con tartufo, un prodotto eccezionale che porta sulla tavola la semplicità e i profumi della terra umbra. Si tratta di un sugo pronto preparato con basilico, pecorino e tartufo nero estivo, perfetto per la pasta, ma anche da assaporare con carne bianca, magari con un bel bicchiere di spumante fresco.

La Crema di funghi porcini è un pezzo da non farsi scappare: si tratta di una salsa preparata con funghi porcini e funghi coltivati. Insomma, tanta semplicità che colpisce dritto al cuore. Adatta per tartine, primi piatti, frittate e per accompagnare carni, al naturale o diluita con panna o maionese. La crema di porcini è ottima da spadellare con pasta corta, ma è anche perfetta per le farciture per pasta fresca o per accompagnare la polenta.

Tra i sughi abbiamo anche il ragù di carne Chianina, preparato con carne Bovina IGP "Vitellone Bianco dell'Appennino Centrale" seguendo la ricetta tradizionale umbra. Inutile dirlo: ideale per pasta all'uovo, lasagne e pasta fresca, vicino a un buon vino rosso.

Se non ami i piatti già pronti e vuoi dilettarti in cucina, prova i Funghi porcini secchi. Di altissima  qualità, profumati e saporiti, selezionati con cura fetta per fetta, sono un ingrediente versatilissimo in cucina. Ideali specialmente per i primi piatti, come risotto, tagliatelle, pappardelle, lasagne, ma anche sopra una gustosa vellutata. Perfetti anche per secondi piatti di carne: possono accompagnare sia a fette che a pezzettini il filetto di manzo, il coniglio o lo spezzatino. Da provare in una grigliata accanto alla zucca!

Passiamo adesso alla salsa Tartufata, una leccornia che non stanca mai! Preparata con funghi trifolati e tartufo estivo, ha un’ottima resa: ne basta davvero pochissima per donare ad ogni preparazione un sapore inconfondibile. Ideale quindi per condimenti di pasta fresca o da aggiungere a uova al tegamino o da gustare con polentina calda gialla o bianca veneziana, per farcire baccalà mantecato alla veneziana oppure piccoli appetizers e stuzzichini.

Non sei amante del salato? Tranquillo, ne abbiamo anche per te. Prova Dolcissimo, il Miele di Acacia e tartufo, una vera golosità. Dolcissimo è preparato con miele di acacia umbro e una piccola percentuale di tartufo bianchetto. È dunque ottimo per accompagnare formaggi freschi, ma anche stagionati, ed è assolutamente buonissimo assieme alla frutta.

Passiamo ai condimenti. Se vuoi provare il tartufo bianco, il condimento al Tartufo Bianco di Tartufi Bianconi fa proprio per te. Si tratta di un piacevole condimento a base di olio extra vergine di oliva, dal profumo intenso: ne bastano poche gocce per dare un sapore inconfondibile a molte preparazioni. È un condimento prezioso, capace di racchiudere in sé tutti i sapori ed i profumi di due tra i prodotti più tipici: il gusto delicato dell’extravergine di oliva italiano e il profumo del tartufo bianco pregiato. Puoi usare questo condimento per qualsiasi cosa: ideale per condire pasta, carni bianche, arrosto o da sciogliere delicatamente su tagliate di carne rossa e su patate al forno, arricchisce delicatamente il sapore dei piatti.

Immancabile il sale al tartufo nero, che può essere utilizzato al posto del normale sale. Ideale per condire ogni tipo di piatto e donargli il delicatissimo sapore inconfondibile del tartufo nero estivo. l sale al tartufo nero di Tartufi Bianconi è ottimo sia per condire piatti freddi che caldi, assolutamente sublime nei risotti o per le uova alla coque.

Sempre tra i condimenti abbiamo quello a base di burro e tartufo bianco, un prodotto delicatissimo preparato con burro umbro, tartufo bianco, bianchetto e una piccola percentuale di Parmigiano Reggiano DOP. Un vero piacere cremoso Ottimo anche sopra la carne o il pesce alla griglia, è ideale sulle capesante gratinate o sui crostini, magari accompagnati dalle uova strapazzate.

Ma adesso, parliamo di lui: il tartufo fresco, raccolto e pulito per noi da Tartufi Bianconi, che lo spedirà direttamente a casa tua. Nascono spontaneamente e a seconda della stagionalità saranno disponibili o il nero dolce o il nero estivo oppure il bianchetto. 
Perché ci piace? Perché profumato, gustoso, caratterizzato da un gusto unico e inimitabile. Il tartufo fresco è l’ideale per preparare gustose salse con cui condire pasta o risotti, ma anche per aromatizzare formaggi e salumi, uova al tegamino morbide o alla coque, tagliate di carne, verdure, pasta… insomma, ciò che vuoi, a tua discrezione.
Per garantire la freschezza dei tartufi, gli ordini vengono spediti direttamente dal produttore all'interno di una confezione brevettata e creata appositamente per salvaguardare la freschezza del tartufo, accompagnato anche da una certificazione di qualità. 

Se sei un amante dei funghi e del tartufo e in generale dei prodotti di qualità, allora non puoi perdere assolutamente i prodotti di Tartufi Bianconi. Assolutamente non te ne pentirai!



Le nostre promesse

Vuoi provare il nostro servizio con il 10% di sconto? Iscriviti!