facebook pixel

Claudio Cipressi

Claudio Cipressi: scopri i prodotti

La Cantina di Claudio Cipressi si trova a San Felice del Molise, in provincia di Campobasso. Un territorio caratterizzato da un paesaggio agricolo e da un patrimonio naturale di grande ricchezza. Claudio Cipressi contribuisce con la sua attività e la sua passione a valorizzare questo terroir e soprattutto a far conoscere le eccellenze che può donare. La tenuta si estende su una superficie complessiva di 16 ettari, coltivati con i vitigni tipici del territorio: tintilia del Molise, montepulciano, falanghina e trebbiano.

Se per Hemingway il vino è uno dei maggiori segni di civiltà, per Claudio Cipressi è il segno distintivo per valorizzare la terra in cui è nato, il Molise.
Oggi, dopo aver recuperato la Tintilia, una DOP che stupisce al calice, sta recuperando altri due vitigni autoctoni a bacca bianca.
Una regione con una morfologia territoriale unica che conserva come paesaggio largamente incontaminato numerose eccellenze e moltissime potenzialità, anche nella vigna.

È per questo che Claudio, con l’entusiasmo e la convinzione delle cose nuove, coltiva ogni giorno sedici ettari vitati con piante autoctone: undici di Tintilia del Molise, tre di Montepulciano, due di Falanghina e uno di Trebbiano.

Il suo metodo è rigorosamente biologico per la coltivazione in vigna, un rispetto dell’ambiente che da quest’anno certifica l’azienda come BIO:
La selezione è quasi maniacale per le uve che si sceglie di raccogliere, perché la natura le presenta sane e di ottima qualità, con una cernita manuale grappolo per grappolo.
In cantina Claudio adotta processi di lavorazione tradizionali, non invasivi, con grande attenzione alle temperature dei mosti e l’utilizzo accurato delle botti per affinare il vino senza interferire con il frutto, alterando un sapore che vuole invece rispettare in ogni sorso la personalità del vitigno d’origine.

Un principio di partenza che è il presupposto, secondo Claudio, per migliorare quotidianamente la qualità dei propri prodotti, con la volontà di far competere genuinamente i vini del Molise, quelli del vignaiolo Cipressi, con altri grandi vini italiani.

Applica una viticoltura minimalista in rapporto anche alle limitate estensioni territoriali e quasi interamente segnate da altitudine, se si eccettua il breve tratto di costa tra Termoli e Campomarino e dintorni. E questo sta a significare una viticoltura quasi estrema, difficile ed impegnativa, che predilige la coltivazione di varietà mutuate dalle regioni confinanti: montepulciano e trebbiano dall’Abruzzo, falanghina ed aglianico dalla Campania e nero di troia dalla Puglia.

In questo contesto non mancano comunque aziende attrezzate ed all’avanguardia come quella di Claudio Cipressi Vignaiolo di San Felice del Molise, seguita dall’enologo Vincenzo Mercurio, dedita soprattutto alla diffusione ed alla conoscenza oltre confine dell’unico vitigno autarchico molisano, la tintilia.

Prodotto biologico Macchiarossa 750 ml - Claudio Cipressi

Claudio Cipressi


19,00

ACQUISTA


Le nostre promesse

Vuoi provare il nostro servizio con il 10% di sconto? Iscriviti!