Musso: scopri i prodotti

Musso

L’Azienda Agricola Musso è una realtà vitivinicola con vigneti e cantina di produzione che ti offre degli ottimi vini di qualità.


Musso: storia di vini e vigne da generazioni

L’Azienda Agricola Musso ha sede a Barbaresco, nelle Langhe del vino. In questo borgo dedicato al vino, l’azienda ha sviluppato la sua storia, i cui tratti sono spesso coincisi con eventi più generali che hanno scandito il cammino dell’intera società.

La cantina Musso nasce nel 1929, anno che coincide con uno dei momenti più critici dell’economia italiana e mondiale, l’anno della “grande depressione”, che fece crollare miti e strutture che sembravano invincibili. Eppure, Sebastiano Musso non si perse d’animo, trovò le forze per reagire e fondare a Barbaresco una piccola azienda vitivinicola. Proseguì il mestiere dei padri, la coltivazione delle vigne, ma cominciò anche a vinificare e produrre vino.

Negli anni ‘60 il figlio Augusto decise di affiancare il padre Sebastiano nella gestione dell’Azienda. Periodo in cui l’Italia aveva la sua legge sui vini di origine e questo avrebbe dato più certezze a chi produceva e a chi consumava, valorizzando i prodotti e la loro qualità. Successivamente, nel 1966, il Barbaresco era diventato DOC e questo riconoscimento aveva suscitato grande interesse.

Passati altri quindici anni, si aggiunge in azienda il figlio di Augusto, Valter Musso, diplomato enotecnico alla storica Scuola Enologica di Alba. Oggi è lui il timoniere della struttura produttiva.

L’Azienda Agricola Musso ha aggiunto nel tempo altri vigneti, due nuovi pezzi di terra a Pora e a Rio Sordo ed ha ampliato il mercato, grazie ai nuovi orizzonti che lasciavano vedere oltre i confini nazionali. Oggi, i protagonisti sono ancora gli uomini e le loro generazioni. Non in contrasto tra loro, ma in totale sinergia, valorizzando le migliori capacità di ciascuno.


Musso: vini pregiati e riconosciuti

La cantina Musso è situata nel cuore del paese di Barbaresco. Qui si svolgono tutte le fasi del processo di vinificazione. Ognuna di esse è condotta in un ambiente dedicato: i recipienti di acciaio nei locali di vinificazione, le botti di legno negli spazi destinati alla maturazione e la bottiglia per il tempo dell’affinamento.

Anche le vigne, circa 10 ettari in tutto, sono soprattutto sulle colline di Barbaresco: impiantati con le varietà della tradizione territoriale (Nebbiolo, Barbera, Dolcetto e Freisa) e con l’universale Chardonnay, i vigneti dell’Azienda Musso sono localizzati in quattro delle più prestigiose Menzioni Geografiche del paese: Pora, Rio Sordo, Cavanna e Ronchi.

Protagonista principale dell’intero patrimonio viticolo è il vitigno Nebbiolo con circa il 50% della superficie totale. La restante quota è suddivisa tra le altre cinque varietà. Il risultato dei lavori in vigna e in cantina sono i vini, 80.000 bottiglie in media all’anno. Il 40% è Barbaresco, un grande rosso di struttura e di lunga resistenza al tempo. Accanto al Barbaresco, ci sono altri quattro vini rossi e due bianchi: dal Nebbiolo l’azienda produce anche il Langhe Nebbiolo DOC. Poi, sempre tra i rossi, dal Barbera la Barbera d’Alba DOC, dal Dolcetto il Dolcetto d’Alba DOC e dalla Freisa il Langhe Freisa DOC. Infine, i due vini bianchi, il Langhe Chardonnay Doc e il Roero Arneis DOCG.

I vini firmati dalla cantina Musso sono dei vini che esprimono il cuore del Barbaresco: vini riconosciuti e premiati anche dagli Awards di The Wine Hunter.

Le nostre promesse