Casa Raia: scopri i prodotti

Casa Raia

Casa Raia è un’azienda agricola toscana biologica, situata su un promontorio annesso alla famosa città medievale di Montalcino.


Casa Raia: amore e rispetto per il Terroir

L’Azienda Agricola Casa Raia nasce nel 2006, grazie ai vignaioli Pierre Jean Monnoyer e sua moglie Kalyna che hanno restaurato i vigneti con un ineguagliabile rispetto per la terra.

Sono partiti con un solo ettaro di Sangiovese Grosso, un vecchio vigneto piantato nel 1975 di proprietà della suocera: “La Vigna Scarnacuoia”. Sin dalle origini, l’azienda Casa Raia ha concentrato tutto il suo impegno verso la produzione di vini naturali come espressione del loro profondo impegno verso la qualità.

Casa Raia si estende su 4,5 ettari vitati. I vigneti più antichi risalgono a 44 anni fa, tra questi è compreso l’unico ettaro da cui ricavano il Brunello. L’obiettivo della cantina è quello di mantenere la biodiversità e l’equilibrio naturale dell’ecosistema, per questo motivo in autunno il suolo è lavorato in maniera poco invasiva e seminato con varietà di piante e fiori biologici che provvedono al naturale nutrimento del terreno. Dal 2009 la tenuta ha ottenuto la certificazione biologica.


Casa Raia: vino naturale e biologico

Casa Raia durante tutta la sua filiera produttiva, segue la sua filosofia di lavorazione naturale e biologica, senza far uso di nessun pesticida o erbicida e nel pieno rispetto del territorio.

La forma di allevamento delle viti è il cordone speronato, quattro speroni per tronco, e cordone doppio, sei speroni per tronco. Il tutto é ottenuto mediante potatura corta a due gemme secondo i cicli della luna, seguendo il suo percorso discendente per quattordici giorni.
Inoltre, l’azienda agricola Casa Raia coltiva e raccoglie a mano avendo cura di non danneggiare i grappoli ed ogni mezzo è accuratamente ispezionato e pulito prima di arrivare alla cantina.

In cantina si fa uso di una raspatrice, per permettere agli acini di cadere per gravità in un tino in rovere francese dove l'estratto riposa alcuni giorni prima di iniziare una fermentazione naturale sulle bucce che così rilasceranno colore e sostanze fenoliche. Dopo la prima fase della vinificazione, ovvero la fermentazione spontanea, si passa il tutto al torchio attraverso un denso filtro che eviterà ad eventuali impurità di compromettere la qualità del vino. Il vino, viene poi trasferito in tini di rovere francesi Taransaud in una cantina sotterranea dove l'umidità è mantenuta tramite aperture nel pavimento sotto i barili. Durante la primavera successiva i vini sono sottoposti a fermentazione malolattica naturale che contribuisce a diminuire il tasso di acidità.

Il processo d'invecchiamento è diligentemente controllato tramite una evaporazione naturale. Il vino in questi barili riposa indisturbato per quattro anni permettendo così una decantazione naturale e senza filtrazione. I diversi blend vengono effettuati in fase di imbottigliamento. Le botti usate per l'invecchiamento sono di quercia dura ed impermeabile che favorisce lo sviluppo di nobili aromi e delicati sapori.

I vigneti dell’azienda Casa Raia essendo situati su un promontorio di 375 metri sul livello del mare, non sono soggetti a nebbie autunnali o gelate. Questo permette di avere un clima prevalentemente mite che, durante la fase vegetativa delle vite, assicurano una maturazione graduale e completa dei grappoli.

Grazie all’attenta lavorazione e il profondo rispetto per il Terroir, Casa Raia ti offre un ottimo Brunello di Montalcino DOCG: vino riconosciuto e premiato anche dagli Awards di The Wine Hunter.

WineHunter Award Rosso 2020
Brunello di Montalcino DOCG BIO 2015 750ml

Casa Raia

Brunello di Montalcino DOCG -

50,00

ACQUISTA

Le nostre promesse

Vuoi provare il nostro servizio con il 10% di sconto? Iscriviti!