facebook pixel

Ferrari BIO

Ferrari BIO: scopri i prodotti

L'Azienda Agricola Ferrari nasce a Pecorile , piccola frazione di Vezzano sul Crostolo, in provincia di Reggio Emilia, nel lontano 1978 dallo spirito di intraprendenza di Remigio e Giuliana Goldoni, marito e moglie che, insieme ai sei figli, portano avanti con passione e dedizione questa loro attività. Dal 1998 l'azienda opera nel pieno rispetto delle norme del sistema biologico, sia nel settore della coltivazione che in quello dell’allevamento.

Gli animali sono qui allevati con cura prestando molta attenzione al loro benessere. Questi vengono infatti alimentati con foraggi di produzione propria, totalmente privi di concimi e antiparassitari chimici quindi biologici, nel pieno rispetto della rotazione colturale dei terreni. Un altro elemento importante per gli animali è inoltre l’accesso al pascolo che crea le condizioni ideali per favorire la loro longevità e salute. 

L'obiettivo di Ferrari BIO è quello di creare, seguendo queste rigide norme, dei prodotti finali, dalle caratteristiche eccezionali che possano essere apprezzati da chi ama e comprende la genuinità, la tradizione e il rapporto qualità prezzo! 
 

Ferrari BIO: il latte è il segreto

Il latte di Ferrari BIO è fresco di giornata e, appena munto, viene immediatamente sottoposto al processo di pastorizzazione, rispettando tutti i parametri di igiene come da processo biologico. A certificare la qualità di questo latte, oltre al certificato biologico, dal 2018 Ferrari BIO possiede la certificazione per la produzione esclusiva di latte da fieno STG.

Nello specifico, il Latte Fieno STG (Specialità Tradizionale Garantita) proviene da bovine allevate in aziende lattiere tradizionali, sostenibili, e alimentate esclusivamente da erba, legumi, cereali e fieno, senza l'utilizzo di alimenti fermentati e la somministrazione di mangimi OGM.
 

Il Parmigiano Reggiano di Ferrari BIO

Dal latte di produzione propria Ferrari BIO dal 2012 produce il Parmigiano Reggiano Biologico presso la Latteria Sociale la Nuova di Bibbiano in provincia di Reggio Emilia. Ad ogni forma viene assegnata una placca di caseina con un numero unico e progressivo, una sorta di carta d’identità del Parmigiano Reggiano DOP.  Con una speciale fascia marchiante vengono incisi sulla forma il mese, l’anno di produzione, il numero di matricola che contraddistingue il caseificio da cui proviene il latte utilizzato per la produzione ed infine, l’inconfondibile scritta a puntini su tutta la circonferenza.

La stagionatura minima per le forme di Parmigiano Reggiano è di 12 mesi ma può essere prolungata anche ai 24 mesi e oltre. Qui su Spaghetti&Mandolino troverete la stagionatura da 18, 22 e 30 mesi in porzionatura da 1kg oppure da 500 e 200g. Estremamente ricco dal punto di vista nutrizionale, il Parmigiano Reggiano eccelle sotto tutti i punti di vista: un trionfo di sapore senza rinunciare al gusto di una sana alimentazione.
 

Ferrari BIO: i premi ricevuti

I metodi tradizionali di lavorazione tramandati di padre in figlio in azienda e grazie all'abilità del mastro casaro, hanno permesso a Ferrari BIO di vincere per quattro anni il World Cheese Award, concorso al quale partecipano molti altri caseifici produttori di Parmigiano Reggiano. Quella di Ferrari BIO è una lavorazione particolare, diversa dalle altre, che consente di esaltare al massimo il valore del latte di loro produzione.

Le nostre promesse

Vuoi provare il nostro servizio con il 10% di sconto? Iscriviti!