Ocone Vini 1910: scopri i prodotti

Ocone Vini 1910

La cantina Ocone è una storica realtà produttiva del Sannio Beneventano attiva da oltre un secolo. Nacque infatti nel 1910, fondata da Giuseppe Ocone, raggiungendo ben presto grande fortuna nel territorio. Oggi possiede 10 ettari di vigneto e ritira le uve anche da una piccola rete di conferitori storici e fidati, per un totale di 25 ettari in più. Ocone ha un team giovane e intraprendente, unito da una grande passione per l’enologia di qualità e desideroso di valorizzare il territorio, opera in grande sinergia con competenza e professionalità.


Ocone: territorialità e antiche tradizioni

Dal 1910 la cantina Ocone produce vini alle pendici del Monte Taburno, nel territorio comunale di Ponte, dove i rilievi collinari raggiungono i 400 metri di quota, i suoli sono ricchi di argilla e calcare e il clima è temperato, influenzato dallo scorrere delle acque del fiume Calore. 
Qui, come ai tempi degli Antichi Romani, trovano posto le varietà autoctone coltivate dalle popolazioni locali: Aglianico, Piedirosso, Coda di Volpe, Greco, Fiano e Falanghina.

I nomi delle etichette prodotte, che riprendono toponimi e nomi di divinità romane e greche, rivendicano il forte legame con le antiche tradizioni del territorio. Il rispetto per la storia e le tipicità del Sannio si concretizzano nella scelta di una viticoltura rispettosa e sostenibile, in linea con i principi dell’agricoltura biologica.

I vini Ocone sono rappresentanti storici di un terroir di antica tradizione vinicola, straordinariamente vocati, che hanno ancora molto da raccontare. L’impegno e la competenza secolare della cantina si concretizzano in una brillante produzione di vini bianchi e rossi di alta tipicità territoriale, nata dal connubio tra il rispetto per la storia e le moderne ed efficienti tecnologie. Le tradizioni enologiche del Sannio trovano in questo mondo interpreti che riescono a riproporle con fedeltà e autorevolezza.


Ocone: presente e passato in connubio con l'innovazione

Nel 2018 il marchio Ocone, insieme alle attività e alle strutture della cantina, viene acquisito dalla società “Euvitis 21. Agricoltura, Territorio e Sviluppo”. Già nella denominazione aziendale, la nuova proprietà rimarca la scelta di campo alla base dell’iniziativa imprenditoriale: sviluppare in chiave moderna e dinamica una realtà produttiva di enorme potenzialità, nel rispetto di un’identità territoriale fortemente riconoscibile.
È con questo ambizioso obiettivo che si confronta ogni giorno il team di Euvitis 21, in cui convergono esperienze e professionalità eterogenee che combinano la sapienza della tradizione vitivinicola alla conoscenza delle moderne tecniche e tecnologie. Una conoscenza poliedrica che investe l’intera filiera, dalla coltivazione alla vinificazione e all’affinamento, dalla commercializzazione al marketing attraverso i canali tradizionali e quelli più innovativi.

Le nostre promesse

Vuoi provare il nostro servizio con il 10% di sconto? Iscriviti!