Masseria delle Stagioni: scopri i prodotti

Masseria delle Stagioni

Masseria delle Stagioni è una realtà familiare nata a Teano, nell'alto casertano, alle pendici dell'antico e spento vulcano di Roccamonfina che ha conferito enormi ricchezze minerali al terreno rendendolo idoneo a qualunque coltivazione. È un'azienda giovane, ma ben radicata nel tempo, che nasce da un sogno, quello di Vincenzo De Francesco, figlio di contadini che con sacrifici gli hanno consentito di studiare e diventare un affermato professionista. Vincenzo, però, decide nell'ottobre 1988 di compiere una piccola follia: acquistare un’azienda agricola.


Masseria Delle Stagioni: un ritorno alla terra, un bisogno di qualità

Quella di Vincenzo è stata una decisione presa col cuore: quel profumo di terra che ha sentito sin da bambino sulla pelle di sua madre e di suo padre rappresentava, infatti, quel “porto sicuro”, quel richiamo alle sane origini che desiderava continuare a sentire per tutta la vita! L'obiettivo? Uno solo: la qualità. L'avvio dell'azienda non è stato facile, ma Vincenzo non si è arreso.

Il sogno e l’ambizione di riuscire a coltivare per sé, per la sua famiglia e per i suoi amici prodotti buoni e genuini cresceva sempre di più giorno dopo giorno al punto di decidere di comprare nuovi terreni per ampliare ulteriormente la sua produzione, già impregnata dei tanti insegnamenti e delle abitudini contadine di cui era ed è convinto erede: solo con il rispetto delle stagionalità e dei tempi della natura si può ottenere un prodotto davvero Genuino, Sano e Buono.

Oggi partecipa attivamente alla vita dell'azienda anche la Sig.ra Antonia, moglie di Vincenzo, con il supporto dei figli che, ognuno a suo modo e secondo le proprie attitudini, contribuiscono alla realizzazione di un progetto familiare: l'iniziale sogno oggi è rappresentato da un'azienda agricola di 30 ettari che conserva l’obiettivo primario di ottenere un prodotto capace di nutrire corpo, spirito e mente in maniera equilibrata ed anche attraverso profumi e sapori straordinariamente semplici: un'agricoltura quanto più vicina al concetto di "sostenibilità" che privilegi processi naturali e sia capace anche di preservare la "risorsa ambiente". Un approccio lontano dal concetto di agricoltura intensiva e dalle sue pratiche dannose per il suolo e, soprattutto, per la nostra stessa salute.

Le coltivazioni della Masseria delle Stagioni si alternano tra diverse tipologie di piante: agrumi, pesche, albicocche, pere, mele, fichi e, soprattutto, molte varietà di ciliegie oltreché di noci e castagne. 
Seppur un ruolo certamente importante nelle colture sia oggi rappresentato dalle Nocciole (con 3 diverse varietà: S. Giovanni, Mortarella e Tonda di Teano), la parte principale del lavoro dell'azienda campana è attualmente collegata alla produzione dell’Olio Extravergine di Oliva.
Un olio che recentemente ha anche ricevuto un importante riconoscimento: al Concorso Oleario Internazionale “AIPO d'argento 2020”, un evento che mette a confronto alcune tra le migliori produzioni olearie del bacino del Mediterraneo, l'olio Extravergine di Oliva di Masseria delle Stagioni ha raggiunto il 14° posto nella categoria Italiano-Fruttato Leggero ottenendo anche “una goccia d’oro”. 

Le nostre promesse

Vuoi provare il nostro servizio con il 10% di sconto? Iscriviti!