facebook pixel

biologicoCotechino crudo

Cotechino crudo

5,29

ACQUISTA

spedizione tramite corriere espresso
Consegna a domicilio 5,00 euro
tramite corriere espresso

Disponibilità: ottima

Formato prodotto: 600g ca. Formato : 600g ca.
Produttore Pavoncelli Pavoncelli
Prodotto tipico Veneto Veneto



Cotechino crudo

Il Cotechino Crudo del Salumificio Pavoncelli è una vera specialità che non può mancare nella tua tavola durante le festività natalizie! Un prodotto fresco di suino, insaccato in budello naturale e legato con spago di canapa. Viene venduto in confezione sotto vuoto.

Il Salumificio Pavoncelli riprende l'antica tradizione della Bassa Padana e propone un vero must della cucina invernale, dei cenoni natalizi e di fine anno: il cotechino. Immancabile il suo accostamento con le lenticchie! La ricetta classica dell’insaccato padano, tramandata da secoli, prevede il 33% di carne suina magra, il 33% di grasso (gola e pancetta) e il 33% di cotenna o cotica (da cui il nome), macinati e insaporiti con sale e pepe.


COTECHINO: LA STORIA

Questo salume ha origini ancora più antiche dello zampone, almeno di duecento anni, ed era prodotto nella Bassa Padana dall'antica corporazione dei lardaroli, salsicciai o ex beccai. Il cotechino è capace di portare in tavola tradizioni radicate nel territorio padano fin dal Medioevo.


COME CUOCERE IL COTECHINO CRUDO

Il Cotechino Crudo del Salumificio Pavoncelli dev'essere cotto, prima di essere consumato. La prima cosa da fare è lasciarlo a bagno in acqua fredda per circa 12 ore. Poi bisogna punzecchiarlo con un forchettone per evitare che il budello si rompa durante la cottura. Poi si avvolge in un telo o in una garza e si immerge nell'acqua fredda. Piano piano si porta il liquido in ebollizione e questo permette all'insaccato di cuocersi. Lasciatelo cuocere per tre ore circa: l'acqua deve bollire sempre molto lentamente perché in questo modo la pelle non si romperà. Poi basta tirarlo fuori dalla pentola e il cotechino è servito!




INGREDIENTI Cotechino crudo

Utilizzo in cucina

Il Cotechino si serve ben caldo, di solito con un bel contorno di purè, lenticchie o spinaci. In Veneto si serve anche con la pearà, magari accanto ad altri bolliti o alla verza cotta. In Emilia si accompagna anche con uno zabaione preparato con vino bianco e aceto. Ti consigliamo anche di servirlo accanto ad una buona mostarda nel puro stile mantovano o cremonese assieme ad un buon Lambrusco Grasparossa per esaltarne la piacevolezza e la speziatura.


COTECHINO CRUDO: CARATTERISTICHE

Di colore tipico rosato, intervallato dal bianco del grasso di suino. Al taglio la carne si presenta morbida e gelatinosa. L'odore è veramente invitante e possiede delicate note aromatiche. Sapore dolce caratteristico. Da consumarsi previa accurata cottura. No OGM, senza allergeni, senza derivati del latte, senza glutine, senza polifosfati aggiunti, solo carne italiana.

Ingredienti: carne di suino, grasso di suino, cotenna, sale, spezie, aromi; correttore di acidità: E326; antiossidanti: E300, E301; conservanti: E250, E252.
Valori nutrizionali medi per 100g:
Energia KJ/Kcal 1488/360
Grassi 32,3g
di cui acidi grassi saturi 11,9g
Carboidrati 0,6g
di cui zuccheri 0
Proteine 16,6g
Sale 2,0g


€ 5,29

ACQUISTA


spesso acquistati insieme
Prodotto biologico Salametto Romeo - Pavoncelli

Pavoncelli


3,30

ACQUISTA


Le nostre promesse

Vuoi provare il nostro servizio con il 10% di sconto? Iscriviti!