Solo prodotti di produttori eccellenti Oltre 900 recensioni positive
Spaghetti & Mandolino - home page / Il nostro magazine / Formaggi in gravidanza: quali mangiare e quali evitare?

Formaggi in gravidanza: quali mangiare e quali evitare?

In attesa di un nuovo arrivo, molte donne desiderano garantire il massimo benessere al proprio corpo e al nascituro.

Tra le diverse considerazioni alimentari, il consumo di formaggi occupa un posto importante. Tuttavia, non tutti i formaggi sono uguali quando si tratta di gravidanza.

In questo articolo, esploreremo i formaggi ammessi e quelli da evitare durante questo periodo della vita.

Formaggi vietati: latte crudo, crosta molle, e muffe

Durante la gravidanza, il formaggio a base di latte crudo non pastorizzato è da evitare assolutamente.

La lavorazione di questo tipo di latte potrebbe esporre la futura mamma a rischi di contaminazione batterica. Tuttavia, ci sono eccezioni: formaggi come il grana e il parmigiano, sebbene prodotti con latte crudo, sono considerati sicuri grazie alla loro lunga stagionatura.

 

Da evitare sono anche i formaggi a crosta molle e untuosa, come camembert, brie, roquefort, taleggio, feta, gorgonzola, tome e tomini.

Si consiglia di evitarli poiché la loro alta percentuale di acqua crea un ambiente favorevole alla proliferazione di batteri.

In particolare, formaggi erborinati come gorgonzola e roquefort sono da maneggiare con estrema cautela, poiché le muffe utilizzate durante la produzione potrebbero presentare rischi in gravidanza.

Credenze comuni e attenti alla crosta

È importante sfatare il mito che i formaggi di capra siano automaticamente sicuri in gravidanza.

La pericolosità è legata al processo di lavorazione, non all'animale produttore del latte.

 

Inoltre, la parte più a rischio di contaminazione è la crosta, quindi anche formaggi considerati sicuri come il grana o il parmigiano dovrebbero essere maneggiati con attenzione.

Formaggi consentiti: gustose eccezioni e alleati della dieta

Fortunatamente, ci sono molte deliziose eccezioni alla lista di formaggi da evitare.

I formaggi a pasta dura, come il parmigiano, il grana, l'emmenthal e il pecorino romano o toscano, sono considerati sicuri grazie al loro basso contenuto d'acqua e alla lunga stagionatura.

 

Altri formaggi consentiti includono la fontina, la ricotta, la mozzarella, il formaggio spalmabile, la robiola e i fiocchi di latte, che rappresentano validi alleati della dieta della donna in gravidanza.

Importanza nutrizionale dei formaggi in gravidanza

I formaggi, ricchi di proteine, calcio, vitamine e altri nutrienti essenziali, sono alimenti cruciali durante la gravidanza.

Forniscono i nutrienti necessari per lo sviluppo osseo del bambino e mantengono la salute ossea della madre.

La scelta oculata dei formaggi durante questa fase è fondamentale per garantire il benessere di entrambi.

 

In conclusione, la scelta di formaggi durante la gravidanza è una questione di attenzione e consapevolezza.

Evitare i formaggi a rischio e optare per le varietà sicure garantisce una dieta equilibrata e sicura per la futura mamma e il bambino.

Ricordate sempre di consultare il vostro medico per consigli personalizzati sulla vostra dieta in gravidanza.

 

Angela Cordioli

S&M  - autoreS&M

Ti consigliamo di gustare

 
Ricotta secca dolce 300g
Milk Coop
5,30
Maggiori informazioni
Aggiungi al carrello
 
Robiola di capra intera 250g
La Casara Roncolato
7,90
Maggiori informazioni
Aggiungi al carrello
 
Pecorino Bagnolese scamosciato 300g
Milk Coop
6,90
Maggiori informazioni
Aggiungi al carrello
 
Bella Lodi Riserva Oro senza lattosio 200g
Bella Lodi
4,50
Maggiori informazioni
Aggiungi al carrello
 
Pecorino Bagnolese scamosciato al peperoncino 300g
Milk Coop
7,10
Maggiori informazioni
Aggiungi al carrello
 
Formaggio Molle Tuttocapra 170g
Caseifici Zani
3,50
Maggiori informazioni
Aggiungi al carrello
 
Paneer formaggio vegetariano 160g
Caseifici Zani
2,30
Maggiori informazioni
Aggiungi al carrello
 
Bella Lodi Riserva Oro senza lattosio 1kg
Bella Lodi
19,90
Maggiori informazioni
Aggiungi al carrello