facebook pixel

Formaggi freschi

Ci sono zone d’Italia dove i formaggi freschi sono l’eccezione, ma altre dove invece ne rappresentano la peculiarità. Quando parliamo di questa categoria del cacio la prima cosa che ci viene in mente è la mozzarella. Un formaggio a pasta filata che ha conquistato il mondo. In questa selezione troverete la vera Mozzarella di Bufala Campana DOP e varie tipologie di altri a pasta filata che arrivano da regioni del sud, come la treccia pugliese, la burrata, la stracciatella. Ma i formaggi freschi sono anche quelli fatti con latte di pecora e che hanno subito il processo di erborinatura, le piccole tome vaccine di pochi giorni di stagionatura, i caprini che profumano di yogurt e burro fresco. 


Come spediamo i Formaggi Freschi


Spaghetti & Mandolino è sempre stato sinonimo di qualità: siamo l'unico e-commerce in Italia che garantisce solo prodotti di eccellenza e che, come tali, meritano una spedizione e un confezionamento a norma che conservi l'integrità e la freschezza di ogni formaggio grazie a particolari confezioni salva-freschezza!

16
Prodotto biologico Asiago Fresco DOP 250 g - Agriform
Prodotto biologico Ricottina Affumicata - La Casara

La Casara


4,37

ACQUISTA


Prodotto biologico Brunet 200g - Caseificio dell'Alta Langa

Caseificio dell'Alta Langa


4,69

ACQUISTA


Prodotto biologico Ricotta vaccina affumicata - Corrado Benedetti

Corrado Benedetti


4,99

ACQUISTA


Prodotto biologico Fiordilatte 250g - La Golosa di Puglia

La Golosa di Puglia


5,26

ACQUISTA


Prodotto biologico Tronchetto di mucca 200g - I Sapori del Portico

I Sapori del Portico


7,05

ACQUISTA


Prodotto biologico Caciotta Mista Forma Intera 600 g - Opere di Latte

Opere di Latte


7,65

ACQUISTA



spedito dal produttore
Prodotto biologico Ricotta, due confezioni da 350 g - Opere di Latte

Opere di Latte


7,70

ACQUISTA



spedito dal produttore
Prodotto biologico Robiola dei Lessini - La Casara

La Casara


7,90

ACQUISTA


123

Da Nord a Sud la tradizione del formaggio fresco accompagna la cultura locale, dalla Casatella Trevigiana DOP, alla Robiola di Roccaverano DOP. Dalla semplice caciotta alle erbe aromatiche alle provole fresche e morbide. Per il piacere di una tavola colorata, dinamica, frizzante che ama il sole, la musica e la spensieratezza della vita.

Ci sono zone d’Italia dove i formaggi freschi rappresentano una specialità. Quando parliamo di questa categoria la prima cosa che ci viene in mente naturalmente è la mozzarella. Un formaggio a pasta filata che ha conquistato il mondo. Su Spaghetti e Mandolino troverete la vera Mozzarella di Bufala Campana DOP e la Fiordilatte.
Ma i formaggi freschi sono anche quelli fatti con latte di pecora o che hanno subito il processo di erborinatura, le piccole tome vaccine di pochi giorni di stagionatura, i caprini che profumano di yogurt e burro fresco.
Qualche nome di formaggi freschi? Asiago, Ricotta, Robiola, Brunet, Caciotta, Blu, Langhino, Tronchetto, Gorgonzola, Roqueforte e molti altri ancora. Scoprite con noi il meglio di formaggi freschi magri e formaggi fermentati.


I formaggi freschi: gusto e leggerezza

I formaggi freschi sono l'ideale per chi vuole tenersi leggero senza rinunciare ad un piattonutriente e saporito. C'è soltanto l'imbarazzo della scelta per trovare gustose alternative ai classici formaggi stagionati.


Come riconoscere un formaggio fresco

I formaggi freschi, in generale, si riconoscono subito poiché hanno una data di scadenza che non supera i 30 giorni, presentano un contenuto di acqua superiore al 60 per cento, un sapore leggermente acidulo e la presenza di fermenti lattici vivi, intorno al milione per ogni grammo.


La Mozzarella di Bufala

La mozzarella di bufala è un formaggio fresco Dop (denominazione di origine protetta) tipico del Casertano ma viene prodotto anche in altre zone della Campania. Viene fatto lavorando latte esclusivamente di bufala.
Il nome "mozzarella" deriva dalla lavorazione del casaro che, per produrla, 'mozza' la pasta filata e per poi dargli la caratteristica forma.
Il colore è tipicamente bianco porcellana e al taglio produce del siero che sa di fermenti lattici. Di norma, quella artigianale, non va messa in frigo poiché le temperature troppo basse le fanno perdere elasticità e granulosità, ma va tenuta a temperatura ambiente, nel suo siero. Se fa molto caldo, si può tenerla fresca immergendo la busta in cui è contenuta in una scodella piena d'acqua da cambiare di frequente.


La Mozzarella Fiordilatte

È in pratica una mozzarella prodotta non con latte di bufala ma di vacca. Ha un colore leggermente paglierino ed un sapore più delicato. Il fiordilatte è un alimento che può fregiarsi della sigla europea Sgt, cioè specialità tradizionale garantita. Va conservato nel suo siero, come la mozzarella, ma in frigo. Può essere mangiata fresca oppure può essere utilizzato per condire insalate o pasta o altre pietanze.


La Ricotta

La ricotta non è un prodotto primario ma ciò che rimane del siero dopo la lavorazione dei formaggi. La ricotta può essere di vacca, di bufala o di pecora. Inoltre, può essere fresca oppure lavorata (piccante, affumicata, stagionata, salata). La ricotta va conservata in frigo in un contenitore sigillato, ma è consigliabile consumarla entro pochi giorni.


La Robiola

La chiamavano 'rubeola' perché una volta stagionata aveva la scorza rossiccia. È un formaggio tipico della zona lombarda e può essere prodotto con latte di pecora, di vacca, o di capra. È Dop quella di Murazzano e quella di Roccaverano. Quest’ultima la trovate su Spaghetti e Mandolino così come quella dei Lessini, un’altra squisitezza del territorio italiano. Il sapore è tipicamente acidulo e diventa più deciso con l'invecchiamento.


I formaggi fermentati, i freschi "speciali"

I formaggi fermentati sono quelli che hanno avuto una speciale fermentazione. Tra questi possiamo citare i formaggi erborinati come il famoso Gorgonzola o il francese Roquefort. Questi formaggi sono cremosi, dal gusto incisivo e altrettanto gradevole.


Il Gorgonzola

Il Gorgonzola è un formaggio molto antico, alcuni affermano che sarebbe stato fatto per la prima volta, nella località omonima alle porte di Milano, nell’anno 879. È un formaggio a pasta cruda, a latte pastorizzato, grasso, di colore bianco paglierino, le cui screziature verdi sono dovute al processo di erborinatura, cioè alla formazione di muffe dovute all'aggiunta di spore di penicillium al latte. Può essere dolce o piccante.


Il Roquefort Noir

ll Roquefort Teste Noir è un formaggio storico francese, l'erborinato più famoso, prodotto con latte di pecora e originario di Roquefort-sur-Soulzon (Francia del sud). Una delle rare eccezioni extra-italiane sul nostro portale, ma un'eccellenza che merita di essere degustata e adorata. Il Roquefort è l'unico formaggio al mondo la cui denominazione d'origine è riconosciuta per legge fin dal 1925. La sua produzione segue metodi immutati nel tempo ed è il primo formaggio erborinato che sia mai stato inventato.


I formaggi freschi magri fanno bene alla salute

I formaggi freschi contengono una carica batterica molto elevata ed un contenuto di lattosio piuttosto basso, il che li rende perfetti nella dieta di chi deve arricchire la flora intestinale e controllare i disturbi digestivi. Anche il contenuto di grassi è molto limitato rispetto ai formaggi stagionati, mentre il loro apporto di calcio ne fa degli alleati nella prevenzione dell'osteoporosi soprattutto per le donne tra i 25 ed i 30 anni.

 

 


Le nostre promesse

Vuoi provare il nostro servizio con il 10% di sconto? Iscriviti!