Solo prodotti di produttori eccellenti Oltre 900 recensioni positive
Spaghetti & Mandolino - home page / Prodotti tipici / Prodotti da forno

biologico Pane Cafone dei Camaldoli 2,6 kg ca.

    Panificio Morra     Prodotto tipico CampaniaCampania

8,90 per 2 forme da 1,3 kg ca.

Aggiungi ai preferiti

spedito dal produttore
Spese di consegna: 8,00 €
Consegna in: 2 - 4 giorni
Disponibilità: ottima
Tabella ingredienti / Allergeni: Cereali contenenti glutine, Soia



Più infoMeno info

Pane Cafone dei Camaldoli 2,6 kg ca.

Il "Pane Cafone dei Camaldoli" è un tipo di pane antichissimo, tipico della cucina napoletana, che si caratterizza per la sua forma allungata e per il suo impasto a base di farina di grano duro, acqua, sale e lievito, che ha ottenuto il prestigioso riconoscimento Prodotti agroalimentari tradizionali italiani.

 

L’origine del Pane Cafone dei Camaldoli

Il nome deriva dalla collina dei Camaldoli, situata nella parte nord occidentale della città di Napoli, famosa per la sua bellezza paesaggistica e per l'abbazia dei Camaldoli, un monastero benedettino fondato nel 1012 da San Romualdo.

I Camaldoli sono un'ordine monastico cattolico, il cui nome deriva dal latino "casa deserta", e fa riferimento alla vita solitaria e ritirata che i monaci di quest'ordine scelgono di condurre. Gli eremiti camaldolesi vivono in piccole comunità di monaci che si trovano in zone isolate, dove possono dedicarsi alla preghiera, alla meditazione e al lavoro manuale. Nei loro  numerosi monasteri e conventi, dislocati in diverse parti del mondo, i monaci si dedicano anche all'accoglienza dei pellegrini e all'assistenza dei poveri, a cui viene distribuito il pane cafone che sono soliti preparare.

La collina dei Camaldoli è anche una zona di produzione di vino e di olio d'oliva di qualità, e ospita numerosi agriturismi e aziende agricole. Inoltre, è ricca di sentieri e percorsi naturalistici, adatti a passeggiate e escursioni all'aria aperta.

 

Un gusto straordinario dato dal lievito madre centenario

Il pane Camaldoli è molto popolare nella cucina napoletana e viene spesso consumato accompagnato da salumi, formaggi o altri alimenti semplici. Esistono diverse varianti del pane Camaldoli, a seconda della zona in cui viene preparato e dei gusti personali dei produttori, qui te lo proponiamo con l’impasto più tradizionale, a base di lievito madre del Panificio Morra che, essendo legato a centinaia d’anni di tradizione e a diversi giorni di preparazione, gli conferisce un gusto straordinario.

Pane Cafone dei Camaldoli 2,6 kg ca.: come viene prodotto

Panificio Morra, Campania

INGREDIENTI Pane Cafone dei Camaldoli 2,6 kg ca.

Valori nutrizionali

Pane Cafone dei Camaldoli 2,6 kg ca.: Utilizzo in cucina

Nella cucina popolare questo pane viene chiamato criscito, il cosiddetto “crescente” che lo rende gustoso, salutare e durevole nel tempo. Il pane cafone dei Camaldoli è un pane molto rustico e saporito e come tutti i prodotti agroalimentari tipici non può mai mancare sulle tavole degli Italiani. Grazie alla sua versatilità può accompagnare in modo versatile antipasti e secondi della cucina mediterranea.

 

Noi di Spaghetti & Mandolino consigliamo di provarlo con i salumi, ad esempio il prosciutto crudo, il salame o il lardo, ma anche con i formaggi stagionati come il pecorino o il parmigiano. Questo pane è perfetto anche per accompagnare il pesce, sia cotto che crudo. Ad esempio, può essere servito con una fetta di tonno affumicato o con delle acciughe sott'olio. Ma non disdegna nemmeno le verdure, è ottimo anche per accompagnare le verdure grigliate o in insalata. Infine, per apprezzarne al meglio il sapore rustico, può essere semplicemente servito con un filo d'olio extravergine d'oliva e delle spezie o con il sugo di pomodoro fresco da spalmare sulla fetta di pane caldo e un buon bicchiere di Falanghina. In ogni caso, è importante considerare che il pane Camaldoli ha un sapore intenso e rustico, quindi è bene abbinarlo a alimenti che non siano troppo delicati o sottili.

 

Pane a ott' e O’ Cuzzetiell: le curiosità del Pane Cafone dei Camaldoli

Un paio di curiosità che dobbiamo conoscere nel momento in cui lo andiamo ad assaggiare: il suo soprannome "pane a ott'" perché è buono da mangiare fino a otto giorni, ma soprattutto dobbiamo ricordarci di accaparrarci "O’ Cuzzetiell" che è l'estremità croccante e tonda, la parte più buona!

 

Ingredienti: Farina di grano tenero tipo 00, Semola di grano duro, Acqua, Lievito Naturale (crescente), Sale.

 

Valori medi per 100g:
valore energetico: 269.4
grassi: 0.7 g
grassi saturi: 0,003 g
carboidrati: 54.4 g
zuccheri: 1,7 g
proteine: 8.7 g
sale: 2.7 g

Note di degustazione

Pane Cafone dei Camaldoli 2,6 kg ca.: abbinamenti

Come conservare Pane Cafone dei Camaldoli 2,6 kg ca. al meglio

Perchè ci piace questo prodotto?


8,90 per 2 forme da 1,3 kg ca.

Aggiungi al carrello